/ Attualità

Attualità | 12 ottobre 2021, 12:46

Monticello d’Alba perde la banca, ma non l’ufficio postale

Ieri la simbolica protesta del sindaco Artusio Comba, che smentisce le voci di un’altra chiusura: "Poste mi ha assicurato che rimarranno in paese potenziando il servizio"

Il sindaco Artusio Comba protesta contro la chiusura dello sportello bancario

Il sindaco Artusio Comba protesta contro la chiusura dello sportello bancario

Almeno le Poste non lasceranno il paese. E’ la precisazione che arriva dal sindaco di Monticello d’Alba, Silvio Artusio Comba, circa le voci circolate in paese nelle ultime ore, secondo le quali ad abbassare le proprie serrande nel centro roerino non sarebbe soltanto lo sportello bancario di Intesa Sanpaolo-Ubi Banca, ma anche l’ufficio postale che ha sede proprio al suo fianco, in piazza Martiri della Libertà.

A seguito della manifestazione di protesta che ieri (lunedì 11 ottobre) lo ha visto protagonista insieme ai vertici regionali dell’Uncem, il primo cittadino ha infatti ottenuto rassicurazioni da parte del responsabile nazionale per i piccoli comuni di Poste Italiane, che ha confermato l’intenzione di mantenere il fondamentale servizio sul territorio del centro roerino.

"Almeno sulla permanenza in paese dell’ufficio postale possiamo contare. Non solo: Poste Italiane ha manifestato la volontà di andare nella direzione di un ampliamento del servizio offerto alla clientela", ha commentato Artusio Comba.

Tiziana Fantino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium