/ Attualità

Attualità | 13 ottobre 2021, 08:30

Amianto vicino alle scuole di Martiniana? Prima ordinanza del sindaco Berardo

Il primo cittadino interviene, chiedendo all’Asl verifiche su un edificio che ospita una cabina Telecom “dove è esposto il pericolo dell’amianto”. “Spero sinceramente che non siano avvenute fuoriuscite, perché le conseguenze sarebbero gravissime”

Il sindaco Valderico Berardo

Il sindaco Valderico Berardo

Tra i primissimi atti firmati da Valderico Berardo, dal 4 ottobre nuovo sindaco di Martiniana Po, c’è un’ordinanza.

Un’ordinanza che verte interamente su una porzione di un fabbricato di proprietà comunale, e sul vicino cortile delle locali scuole elementari. Si tratta del fabbricato al civico numero 29 di via Roma, posto proprio tra il Palazzo del Comune e lo stabile che ospita la scuola. E che, attualmente, è occupato da una cabina della Telecom.

La prima ordinanza del sindaco Valderico, come scrive lui stesso sul suo profilo Facebook, “riguarda un motivo molto chiaro. Nell’edificio esistono macchinari Telecom dove è esposto il pericolo dell’amianto”.

Questa struttura è esistente da 40 anni e non mi risultano controlli di sorta. Come sindaco, non permetterò mai di mettere a rischio la salute dei bambini, con l’amianto non si scherza. Per sicurezza ho chiesto all’Asl di analizzare il terreno dove giocano i bambini, e verificare se ci siano casi di fuoruscita dell’amianto. Spero sinceramente che questo non sia avvenuto, perché le conseguenze sarebbero gravissime.

Alcuni mi hanno detto che tutti lo sapevano. Non è il mio stile di lavoro: io, se una cosa non va, decido e provvedo e se posso risolvo”.

Il sindaco ha chiesto, tramite una Pec, “una valutazione urgente al Servizio di Igiene Pubblica della locale Asl, per verificare la presenza o meno di amianto in loco”.

E, “tenuto conto che tale situazione potrebbe rappresentare un rischio diretto ed attuale della salute pubblica, vista la notevole vicinanza delle scuole e la presenza giornaliera degli alunni frequentanti il plesso scolastico in questione”, “a fini precauzionali”, ha ordinato “il divieto di utilizzo del cortile, di fronte alla cabina Telecom sopraindicata”.

Nicolò Bertola

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium