/ Attualità

Attualità | 14 ottobre 2021, 20:21

400 preservativi consegnati agli studenti cuneesi per la nuova mobilitazione dei Radicali: ""Protetti sopra, protetti sotto""

E’ possibile firmare l’appello diretto agli istituti cuneesi nella sezione campagne del sito radicalicuneo.org.

400 preservativi consegnati agli studenti cuneesi per la nuova mobilitazione dei Radicali: ""Protetti sopra, protetti sotto""

Continua la mobilitazione dei Radicali cuneesi in merito all'informazione sessuale e affettiva nelle scuole, denominata "Protetti sopra, protetti sotto". Oggi (giovedì 14 ottobre), presso la fermata dei bus di corso Nizza a Cuneo, un gruppo di attivisti ha distribuito 400 volantini informativi ed altrettanti profilattici agli studenti. Il dépliant in questione spiega in maniera dettagliata le complicazioni legate alle malattie trasmissibili ed i metodi contraccettivi.

Si legge sul sito dei radicali: "La fascia d’età in cui generalmente si ha il primo rapporto sessuale riguarda gli studenti delle scuole superiori. Anche in adempimento di quanto previsto dall’art 32 della Costituzione Italiana, che intende la salute di interesse della collettività, è fondamentale che le scuole, ossia i luoghi di maggior aggregazione giovanile, attivino percorsi di informazione sessuale, con lo scopo di prevenire malattie sessualmente trasmissibili e gravidanze indesiderate. Per questo riteniamo che la scuola debba avere un ruolo importante nell'educazione in materia dei giovani."

E’ possibile firmare l’appello diretto agli istituti cuneesi nella sezione campagne del sito radicalicuneo.org.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium