/ Scuole e corsi

Scuole e corsi | 14 ottobre 2021, 19:11

Un'aula a cielo aperto per la scuola dell'Infanzia di Morozzo

Grazie al contributo della Fondazione CRC inizieranno presto i lavori di riqualificazione dello spazio esterno

I progetti

I progetti

Partiranno a breve i lavori di riqualificazione dello spazio esterno della scuola dell’Infanzia di Morozzo, grazie al contributo ottenuto dalla Fondazione CRC, assegnato all’istituto nell’ambito del Bando Nuova didattica 2021.

Previsti nuovi giochi, strumenti musicali outdoor e una nuova pavimentazione per la creazione di una pista ciclabile da utilizzare con biciclette e tricicli per svolgere educazione stradale.

Lo spazio esterno diventerà una vera e propria aula a cielo aperto in cui fare esperienze significative e sarà suddiviso in cinque aree di attività attrezzate e complementari tra loro.

I bambini potranno fare esperienza nell’area sonora, olfattiva, logica, tattile e manipolativa, e creativa.

Potranno, inoltre, apprendere le regole di educazione stradale su una vera e propria pista ciclabile.

I lavori di riqualificazione saranno realizzati grazie al contributo di 13.000€, assegnato all'istituto dalla Fondazione CRC, a cui si aggiungono il contributo di 3.000€ del comune di Morozzo e quello di 2.000€ dell’Opera Pia Peyrone, che partecipano in qualità di partners.

L’istituto sosterrà, invece, le spese relative alla formazione del personale per cui è previsto, nello specifico, un corso laboratoriale sull'outdoor education, per un totale di 3.400€.

La fase progettuale, ha beneficiato della collaborazione dell'Arch. Marco Molineri, papà di alunni nell'Istituto, in un rapporto sinergico di proficua collaborazione.

“L’obiettivo è favorire l’outdoor education, una strategia educativa basata sulla pedagogia attiva e sull’apprendimento esperienziale - spiega la Dirigente, Daniela Calandri - uscire all’aperto non significa riproporre fuori quanto si fa dentro, bensì utilizzare quanto l’ambiente e la natura mettono a disposizione per ulteriori apprendimenti".

"L’iniziativa consentirà di sviluppare nei bambini quel sentimento di affinità che li lega alla natura - dicono le insegnanti Elena Daniele e Luisa Brignone, che hanno curato la stesura del progetto insieme alla Dirigente - promuovendo fin da piccoli quel senso di rispetto per l’ambiente che consentirà loro di vivere la natura non solo come risorsa da sfruttare ma, in primo luogo, come casa da amare".

I lavori inizieranno a breve e saranno seguiti per la parte della pista ciclabile, dalla ditta Viglietti di Montanera.

Sul sito dell’istituto sarà presto creata una apposita sezione, costantemente aggiornata, in cui si potrà seguire la realizzazione delle varie fasi del progetto.

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium