/ Attualità

Attualità | 15 ottobre 2021, 16:05

Ceva: rinviata al 2022 la festa di San Carlo

La decisione del rinvio è stata presa in relazione alle regole imposte per il contenimento del covid

Ceva: rinviata al 2022 la festa di San Carlo

Anche quest’anno viene rinviata la tradizionale festa di San Carlo del 4 Novembre 2021. Con rammarico è stato deciso, in accordo con Don Franco della Parrocchia Maria Vergine Assunta ed Ezio Calvo, coordinatore degli “Amici di San Carlo” che, per motivi delle regole imposte dal Covid 19, in particolare per le persone fragili viene rimandata al 2022.

San Carlo nacque nel 1538 ad Arona dalla nobile famiglia Borromeo. Rinunciò al titolo di conte per dedicarsi quale pastore al suo “Greggio”. Morì nel 1584 nella diocesi di Milano il 3 Novembre. Viene canonizzato nel 1610 . Arona lo ricorda con la statua in bronzo alta 31 metri.

La chiesina dedicata alla sua memoria sorge nella piazzetta Piantabella in Valgelata e venne costruita molto probabilmente dopo la santificazione di Carlo Borromeo avvenuta nel 1610. Le pareti interne sono ornate di affreschi di Giovanni Arrigone, Cilin Odello e Lorenzo e Mario Occelli artisti locali.

Si ricorda che ultimamente le suore di San Vincenzo, prima di lasciare Ceva per altra destinazione, donarono alla chiesa la “Madonna della medaglia miracolosa” dove è possibile ammirarla presso l’altare.

Ci auguriamo di riprendere e proseguire la tradizione nel 2022 con un caloroso arrivederci.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium