/ Sport

Sport | 17 ottobre 2021, 19:23

Volley A2/F: Il Pinerolo si aggiudica il derby contro la Lpm Bam Mondovì al tie-break

La Lpm Bam Mondovì perde in casa contro il Pinerolo. Grande prova di Federica Carletti, autrice di 25 punti

Una immagine del match tra Mondovì e Pinerolo (foto Guido Peirone)

Una immagine del match tra Mondovì e Pinerolo (foto Guido Peirone)

Mondovì e Pinerolo non hanno tradito le attese, regalando ai 500 spettatori presenti un autentico spettacolo agonistico e tecnico. Una gara di altissimo livello che è terminata con la vittoria al tie-break dell’Eurospin Ford Sara Pinerolo. La Lpm Bam Mondovì ha lottato con grinta e determinazione, pagando a caro prezzo alcuni momenti di calo. La squadra di Marchiaro è scesa in campo priva della centrale Jasmina Akrari, ferma a causa di un infortunio. Ospiti incisive soprattutto con Federica Carletti (25). Bene anche Valentina Zago (20) e Anna Gray (13). La migliore realizzatrice delle Pumine è stata Leah Hardeman, autrice di 22 punti.

PRIMO SET: Partenza sprint per le ospiti, che si portano subito sullo 0-4. Le Pumine provano a reagire, ma Pinerolo è attento e sul 3-7 mantiene quattro lunghezze di vantaggio. Sul punteggio di 8-14 Bibo Solforati decide che è giunto il momento di chiamare il primo time-out dell’incontro. Si rientra in campo e la Lpm mette a segno tre punti di fila. Sull’11-14 questa volta è Marchiaro a fermare il gioco per il time-out. Si riprende con un doppio ace di Veronica Taborelli. Poco dopo arriva l’ace anche di Populini per il punto del 15 pari. Il Puma diventa solido in difesa e mette la freccia. Dopo il muro di Molinaro Mpsi porta sul 19-17. Nuovo time-out chiesto da Marchiaro. Entra in campo l’ex Alessia Midriano. Le mosse di Marchiaro  non producono gli effetti sperati e la Lpm vola a +4. Alessia Populini mette a terra il punto del 24-21, che vale tre set-point. Al secondo tentativo è ancora la Populini a bucare il muro difensivo e a fissare il punteggio sul 25-22.

 

 

SECONDO SET: Si riprende con il 2-0 per la Lpm grazie al muro di Populini e all’ace di Molinaro. Il Pinerolo risponde con l’ace di Jessica Joly che vale il punto del 3-3. Torna avanti la Lpm con la fast vincente di Mila Montani. Pinerolo prova a cambiare marcia e dopo il pallonetto di Zago e l’ace di Gray si porta avanti sul 9-11. Buon momento per la formazione ospite, che tenta la fuga. Sul punteggio di 10-14 coach Solforati chiama il time-out. Si rientra in campo e la squadra di Marchiaro piazza altri due giocate vincenti. La Lpm prova a recuperare lo svantaggio, ma il Pinerolo è attento e mantiene un vantaggio rassicurante sul 16-21. Entra in campo Francesca Trevisan che mette subito a segno due ace. Sul 18-21 coach Marchiaro non è tranquillo e chiama il time-out. Dopo l’ace di Anna Gray il gioco si interrompe nuovamente per il time-out chiesto da Solforati. La Joly realizza il punto del 24-19 e la Gray chiude subito il parziale sul 19-25.

TERZO SET: Buon avvio per le Pumine, che si portano sul 3-1. La risposta del Pinerolo non si fa attendere e con un break di cinque punti consecutivi la formazione ospite va a condurre sul 3-6. Contro-break di marca monregalese per la nuova parità. Dopo l’ace di Leah Hardeman le Pumine guadagnano due lunghezze di vantaggio. Grande equilibrio in campo. Sul punteggio di 15-13 arriva il time-out chiesto da Marchiaro. Dopo l’ace di Valentina Zago il punteggio torna in parità sul 18 pari. In campo è vera battaglia. Sul 21-19 arriva la richiesta di time-out da parte di coach Marchiaro. Leah Hardeman trova il pertugio per realizzare il punto del 24-21. Al primo tentativo è Veronica Taborelli a mettere a segno il punto del definitivo 25-21.

 

QUARTO SET: Hardeman a segno per l’1-0 Lpm. Break del Pinerolo e ospiti sul 2-4. Ottimo momento per l’Eurospin, che aumenta il vantaggio a +5. Sul punteggio di 3-8 arriva puntuale il time-out di coach Solforati. Le Pumine accennano alla rimonta, ma Pinerolo resta avanti sull’8-13. Reazione d’orgoglio del Puma che recupera tre lunghezze. Sul 12-14 coach Marchiaro ferma il gioco chiamando il time-out. La mossa è quella giusta, visto che le ospiti piazzano un break che le rimette avanti a +5. La Lpm non ci sta e con un contro-break si riporta a ridosso delle avversarie. Sul 18-20 Marchiaro chiama il time-out. Al rientro in campo le ospiti mettono a segno due punti. Sul 18-22 coach Solforati si gioca l’ultimo time-out a disposizione. Il Pinerolo controlla con attenzione e chiude sul 19-25.

 

 TIE-BREAK: Partenza all’insegna dell’equilibrio. Pinerolo si porta a condurre 2-3. La Lpm non sfonda e Pinerolo resta avanti di due lunghezze. L’ace di Molinaro rimette il punteggio in parità sul 5-5. Si scaldano gli animi e alla panchina monregalese viene sventolato un giallo. Il muro del Puma si erge protagonista e così si va al cambio campo con la Lpm avanti 8-6. Mila Montani si conferma la regista della fast e realizza il punto del 10-7. Time-out di coach Marchiaro.. Dopo l’ace di Zamboni il vantaggio delle padrone di casa si riduce a una sola lunghezza sull’11-10. Questa volta è Solforati a chiamare il time-out. Arriva anche il punto della parità, complice anche una svista arbitrale. Il finale è al cardiopalmo. Una super Carletti porta il Pinerolo avanti sul 12-13. Ancora un time-out chiesto da Solforati. Alla fine la spunta Pinerolo con il punteggio di 13-15.

 

 

LPM BAM MONDOVI’: Taborelli, Populini, Montani, Giubilato, Cumino, Bonifacio, Pasquino, Hardeman, Ferrarini, Molinaro, Trevisan, Bisconti. Allenatore: Matteo “Bibo” Solforati; 2° All. Claudio Basso

 

EUROSPIN FORD SARA PINEROLO: Joly, Faure, Carletti, Gueli, Pecorari, Bussoli, Midriano, Prandi, Pericati, Zago, Zamboni, Tosini, Gray. Allenatore: Michele Marchiaro; 2° All. Alberto Naddeo.

 

ARBITRI: Gianmarco Lentini (Catania); 2° Giovanni Giorgianni (Messina); Referto El. Daniele Aimale

Matteo La Viola

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium