/ Attualità

Attualità | 17 ottobre 2021, 10:48

Saluzzo, basta schiamazzi notturni: un’ordinanza vieta di servire bevande a chi non è seduto ai tavoli

Il provvedimento a difesa della quiete pubblica nei confronti di una frequentatissima birreria del centro storico. La situazione intorno al locale è da tempo oggetto di proteste da parte dei residenti

Saluzzo, basta schiamazzi notturni: un’ordinanza vieta di servire bevande a chi non è seduto ai tavoli

Vietata, per cinque giorni, la somministrazione di bevande e alimenti a chi non è seduto regolarmente ai tavoli del dehors. Lo stabilisce l’ordinanza a firma del sindaco di Saluzzo Mauro Calderoni nei confronti del “Baricentro”, frequentatissima birreria del centro storico, in via Deodata.

E’ la prima volta che un provvedimento di  questo tipo, viene applicato a causa di violazioni al regolamento comunale di polizia urbana che tutela la quiete pubblica, circolazione e  fruizione degli spazi cittadini.

La sanzione è stata decisa in seguito ai numerosi interventi, dall’estate ad oggi, degli uomini della stazione dei Carabinieri di Saluzzo, dei Vigili del Comune e dopo le numerose proteste dei residenti.

La situazione intorno al locale  è infatti da tempo segnalata per schiamazzi nelle ore notturne,  abbandono di rifiuti come bottiglie e bicchieri rotti, insieme a comportamenti incivili di persone che spesso, in stato di ubriachezza e con toni alti di voce,  fino a notte fonda, impediscono il sonno dei residenti e rendono l’area poco decorosa.

Davanti al locale è inoltre fatto divieto di stazionamento, con l’obbligo di lasciare  libera la strada per il passaggio delle auto, come lo stesso esercizio invita a fare, informando la clientela dell’ordinanza.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium