/ Economia

Economia | 18 ottobre 2021, 19:30

Mariella Enoc a Grinzane Cavour: un libro per un insegnamento di vita dedicata al prendersi cura degli altri ed a “Fare rete“

Abbiamo voluto premiare una persona che ha dedicato la sua vita alla cura dei più fragili.

Mariella Enoc a Grinzane Cavour: un libro per un insegnamento di vita dedicata al prendersi cura degli altri ed a “Fare rete“

Una sala gremita quella che si è riunita sabato mattina al Castello di Grinzane Cavour dove Mariella Enoc ha parlato del suo libro e della sua esperienza professionale e sociale, insieme a Giovanni Quaglia, Presidente della Fondazione C.R.T. e guidati da Roberto Fiori de “La Stampa”. L’alto profilo dell’autrice, ora Presidente dell’Ospedale “Bambino Gesù” di Roma e Consigliera di Papa Francesco, è emerso dalle tematiche affrontate con i suoi interlocutori e nel dibattito intercorso con i componenti del Pianeta Sanità dell’Associazione Insieme, coordinato da Andrea Imbimbo, che hanno posto diverse domande sugli argomenti affrontati nel libro: assistenza, ricerca, cura, lavoro, dialogo, servizio, accoglienza, preghiera, sofferenza, poveri, ascolto, valori, collaborazione, famiglia, rete, relazioni… Queste sono alcune delle parole chiave che hanno caratterizzato l’attività e lo spirito di Mariella Enoc, connotazioni che la rendono una delle più apprezzate manager d’Europa. L’evento è stato organizzato dall’Associazione Insieme, in collaborazione con l’Ordine dei Cavalieri delle Langhe e il MUDI di Alba.

Al termine della presentazione Andrea Vero ha consegnato all’autrice il Cavalierato ad honorem dell’Ordine dei Cavalieri delle Langhe, in qualità di Presidente dell’Ordine nonché consigliere di Insieme, e ci spiega: «Abbiamo voluto premiare una persona che ha dedicato la sua vita alla cura dei più fragili. Una donna dalle indiscusse doti manageriali che fin dagli esordi ha saputo organizzare magistralmente strutture sanitarie e di assistenza che si occupassero delle persone più indifese e bisognose di aiuto. Da sempre ai vertici di imprese, ospedali, associazioni di categoria. Persona tenace, dall'acuta intelligenza, che lavora instancabilmente e silenziosamente per il bene della collettività. Ci piace definirla l’ ‘angelo dei più fragili’ e negli ultimi anni, da quando ha assunto la Presidenza dell’Ospedale Pediatrico “Bambino Gesù”, l’ ‘angelo dei bambini’».

Aggiunge Giuliana Chiesa, Vice Presidente di Insieme e membro del Pianeta Sanità: «Abbiamo assistito ad una lezione di vita intensa. Si è parlato di “medicina del territorio”, che deve essere di qualità tanto quanto quella dei grandi centri urbani, perché è dal piccolo che si parte per creare un buon sistema di rete e relazioni con il mondo: aspetti che Mariella Enoc ha ribadito più volte oggi. E noi, come Associazione, crediamo molto in questo, perché, come afferma lei, occorre “prendersi cura” dei pazienti, non limitarsi a “curare”». Conclude Chiesa: «Alla nostra domanda: ‘cos’è per lei il discernimento?’ Mariella Enoc ha risposto: ‘E’ essere irrequieti, non avere certezze, mettersi sempre in gioco’. Ecco, questo è quello a cui come Associazione, come singolo Cittadino, dobbiamo aspirare».

Informazione pubblicitaria

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium