/ Politica

Politica | 20 ottobre 2021, 15:40

"L'impegno per Dronero prevalga su ogni altra cosa": il primo consiglio comunale del sindaco Mauro Astesano

Ieri sera, martedì 19 ottobre, alle ore 21 nella Sala delle Adunanze. Al fianco del sindaco il segretario comunale Mariagrazia Manfredi che ha esposto con chiarezza le varie disposizioni del Testo Unico. Presente l'intera giunta, i consiglieri di maggioranza e di minoranza

"L'impegno per Dronero prevalga su ogni altra cosa": il primo consiglio comunale del sindaco Mauro Astesano

A Dronero ieri sera, martedì 19 ottobre, alle ore 21 nella Sala delle Adunanze del comune si è tenuto il consiglio comunale, il primo per il sindaco Mauro Astesano. Al suo fianco il segretario comunale Maria Grazia Manfredi, che ha esposto con chiarezza le varie disposizioni del Testo Unico. Presenti il vicesindaco ed assessore Mauro Arnaudo, gli assessori Marica Bima, Maria Grazia Gerbaudo e Carlo Giordano, i consiglieri di maggioranza Marica Aimar, Pierluigi Balbi, Vincenzo - detto Dario - Ghio e Daniela Rebuffo ed i consiglieri di minoranza Oscar Virano con Luisella Einaudi (lista "Virano per Dronero") e Alessandro Agnese con Stefano Barbero (lista "Dronero c'è").

Si è trattato della seduta di insediamento, secondo le disposizioni del Testo Unico, per permettere la reale funzionalità (dopo l'entrata in carica) del vicesindaco e gli assessori, rispettando le norme di incompatibilità, incandidabiltà, illeggibilità. Il giuramento alla Costituzione da parte del sindaco, indossando la fascia tricolore, e la verifica, secondo quanto è disposto nel Testo Unico, della condizione di rispetto della pari opportunità all'interno della formazione di giunta.

Sono state fortemente ribadite dal sindaco, oltre che le volontà di unione ed organizzazione di squadra, quelle di collaborazione anche con i consiglieri di minoranza: "Io credo che noi ce la metteremo tutta, a realizzare quello che abbiamo detto di realizzare. Credo che l'impegno per Dronero prevalga su ogni altra cosa e credo che anche chi riveste il ruolo di minoranza tenda a questo obiettivo. Insieme potremo davvero impegnare le nostre forze al bene della città".

I consiglieri di minoranza hanno risposto a queste parole con apprezzamento e mostrando la loro volontà di collaborare per il bene della città, ma anche con speranzosa attesa, in relazione alle loro future proposte.

Il consigliere di minoranza Stefano Barbero, impossibilitato a presenziare ai prossimi Consigli, ha annunciato che lascerà l'incarico a Cinzia Ramonda, membro della squadra. Ogni anno poi, ha annunciato il consigliere Alessandro Agnese, cambierà il membro di lista che presenzierà ai Consigli Comunali, per riconoscere e coinvolgere il più possibile la sua squadra.

L'assessore Carlo Giordano, ringraziando per l'incarico ricevuto e con la speranza di un confronto leale e costruttivo, ha desiderato ricordare il sindaco Pietro Allemandi, che a Dronero con coraggio e determinazione si era battuto per l'antifascismo. Una lastra di pietra all'entrata del comune lo ricorda, insieme ai componenti della sua giunta e l'assessore ha così ringraziato il precedente sindaco, Livio Acchiardi, per aver perpetuato quell'importante memoria.

Il sindaco Mauro Astesano ha tenuto a ringraziare, oltre che i componenti della sua squadra, i consiglieri di minoranza e gli operatori del comune, prima di tutto ancora una volta tutti i cittadini, sia quelli che l'hanno votato sia gli altri, e quelli presenti ieri sera ad ascoltare.

Beatrice Condorelli

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium