Sport - 20 ottobre 2021, 16:50

Calcio Serie D: al Casale basta un tempo, Saluzzo travolto 3-0

Pesante sconfitta per il Saluzzo nel turno infrasettimanale. Ospiti in gol per tre volte nella prima frazione di gioco con Forte (doppietta) e Candido. De Marino para un calcio di rigore

Calcio Serie D: al Casale basta un tempo, Saluzzo travolto 3-0

Niente da fare, per il Saluzzo, nel derby piemontese con il Casale, incontro della settima giornata. All' "Amedeo Damiano" finisce 0-3 in virtù della doppietta di Forte e del gol di Candido, grande protagonista assoluto dell'incontro nonostante un rigore sbagliato (parato da De Marino).

Gli ospiti costruiscono la vittoria nel primo tempo, chiuso già sul triplo vantaggio, (più un legno colpito e l'episodio del penalty). Nella ripresa i ragazzi di Briano provano a riaprirla ma senza risultati apprezzabili. Saluzzo ancora a secco di vittorie in campionato mentre vince e convince la formazione di Sesia.

LA CRONACA

Il Casale mette subito in mostra le sue intenzioni bellicose: dopo una manciata di minuti un gran tiro di Continella da fuori area scuote l'incrocio dei pali. Al 9' gli ospiti passano. Pregevole azione di Candido che sguscia e trova il corridoio giusto per Forte, implacabile a tu per tu con De Marino, 0-1. Candido è in giornata e semina il panico tra i difensori saluzzesi: al quarto d'ora De Marino ne respinge un insidioso tiro a giro. Raddoppio al 25'. Ancora in rete Forte, abile a raccogliere un lancio sul filo del fuorigioco e ad infilare il portiere avversario dopo un preciso controllo. I padroni di casa rischiano di crollare tre minuti più tardi. Carli contrasta Rossini in area, in maniera irregolare secondo l'arbitro. Candido si incarica della trasformazione del rigore ma De Marino risponde alla grande, deviando in corner. Il 3-0 nerostellato arriva, tuttavia, al 32'. Candido si riscatta con gli interessi capitalizzando un'azione orchestrata in collaborazione con Rossini e Forte. Segnali di Saluzzo attorno al 40': Testardi (due volte) e Matera ci provano di testa ma con scarsa fortuna. In archivio un primo tempo "horror" per la squadra di Briano, mai pericolosa e sotto di tre gol. 

Animi surriscaldati in apertura di ripresa. Lewandowsky, nel tentativo di velocizzare la battuta di un calcio di punizione, colpisce Continella che si era piazzato davanti al pallone. Ne nasce un parapiglia, risolto dal direttore di gara con un cartellino giallo sventolato in faccia al numero 10 di Briano. Il tecnico annusa il pericolo (di rosso) e lo richiama in panchina inserendo Ientile. Poco dopo tocca a Poppa e Tosi, in campo per Testardi e Gerthoux. Candido vicino alla doppietta al 65', De Marino mette una toppa. Tanti cambi e poche emozioni nella parte finale della sfida, il Casale espugna l'"Amedeo Damiano" con un rotondo 3-0.

TABELLINO

Saluzzo (4-3-2-1): De Marino, Serino, Carli (82' Tall), Caldarola, Giordano; Clerici (70' Massacesi), Andretta, Matera; Lewandowsky (55' Ientile), Gerthoux (60' Tosi); Testardi (60' Poppa). A disp: Virano, Di Carlo, Pittavino, Gaboardi

Casale (4-3-3): Dadone, Gilli, Gianola, Guarino, Vicini; Palermo, Bennasr, Continella (56' Brevi); Forte (80'Amayah), Rossini (75' Ricciardo), Candido (68' Mullici). A disp: Paloschi, Casella, Onishechenko, Silvestri, Giaccino

Gol: 9' Forte, 25' Forte, 32' Candido 

Ammoniti: Lewandowsky, Continella

Arbitro: Luca Tagliente di Brindisi; assistenti Gino Passaro di Salerno e Gianmarco Macripò di Siena

Simone Di Luccio

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU