/ Sport

Sport | 20 ottobre 2021, 22:27

Volley serie A1F, Cuneo cade ancora in casa: la Bosca San Bernardo piegata 3-0 da Scandicci (VIDEO)

Assenti Degradi e Giovannini, colpite da una leggera forma influenzale, le cuneesi hanno pagato la strepitosa prova a muro delle toscane. Pistola: "L'esperienza delle toscane ha avuto la meglio"

Volley serie A1F, Cuneo cade ancora in casa: la Bosca San Bernardo piegata 3-0 da Scandicci (VIDEO)

Finisce 3-0 per Scandicci la sfida valida per la terza giornata del campionato di serie A1 femminile. Nulla da fare per le gatte della Bosca San Bernardo, che hanno patito il granitico muro delle avversarie (18-9 l'impietoso confronto finale), oltre la maggior esperienza delle avversarie. Un piccolo passo indietro per le ragazze di coach Pistola rispetto alla buona prova di Trento, che dovranno continuare a lavorare sodo in palestra per colmare alcune lacune, al momento evidenti. A parziale giustificazione l'assenza dell'ultima ora di Degradi e Giovannini, out per una leggera forma influenzale. Coach Pistola è così partito con Signorile in palleggio in diagonale all'opposto Gicquel, Kuznetsova e Jasper schiacciatrici, il tandem Squarcini e Stufi al centro e libero Ilaria Spirito. "La loro migliore esperienza le ha portare a gestire meglio i momenti delicati della partita" il commento finale dell'allenatore cuneese, mentre la capitana Noemi Signorile non ha dubbi: "Scandicci è una squadra fortissima, a noi è mancato un niente, ma non siamo state brave a giocarcela punto a punto fino alla fine. Resta un po' di amarezza, ma siamo contente pe quello che abbiamo fatto vedere". Su quanto abbiano pesato le assenze: "Ovvio che sì, ha pesato, ma i due posti-4 che le hanno sostituite hanno giocato degnamente. Speriamo si rimettano presto".

PRIMO SET. Il primo break dell'incontro è di Scandicci, che si porta avanti di tre lunghezze (3-6) grazie a due attacchi vincenti consecutivi di Pietrini. La Bosca torna sotto (6-7) con il primo tempo di Squarcini, ma sono ancora le toscane a muro ad incrementare il vantaggio sul 7-10. Le gatte alzano le barricate con due muri consecutivi (Signorile e Stufi) che costringono Barbolini al time out sull'11-11, poi Sancini da posto-2 trova il mani e fuori del 12-14, ma Kuznetsova schiaccia fuori il diagonale che rimette in corsa la Savino sul 14 pari. Sul 20-20 coach Pistola cambia la diagonale palleggiatore-opposto inserendo Agrifoglio per Signorile e Zanette a rilevare Gicquel, ma un'invasione biancorossa consegna il doppio vantaggio a Scandicci. Sul 21-23 tornano in campo le due titolari e Cuneo riaggancia le avversarie sul 24-24 grazie ad un roof-block della Squarcini. Ma Scandicci reagisce e chiude a sua volta a muro ai vantaggi. 

SECONDO SET. Prima parte di set molto equilibrata, anche se tecnicamente abbastanza lento, poi due muri consecutivi (Pietrini e Malinov) lanciano Scandicci sul +3 (9-12). La fucilata in diagonale di Kuznetsova da posto-4 ed il primo tempo di Squarcini rimettono in corsa la Bosca San Bernardo, che prima pareggia a 12, poi fugge 14-12 con l'ace della russa ed un mani-out di Gicquel. Time out di Barbolini, ma il fruttuoso turno al servizio della russa si chiude con Cuneo avanti di tre punti (16-13). Scandicci non demorde e pareggia, 17-17, costringendo Pistola a fermare il gioco. Cuneo si ferma ancora sul più bello: due errori consecutivi (Gicquel e Kuznetsova) lanciano le toscane 20-22, poi arriva il muro di Zilio Pereira sulla russa per il set ball (21-24). Le gatte ne annullano due (23-24 muro di Gicquel), ma Zilio Pereira porta Scandicci sul 2-0.

TERZO SET. Cuneo è spenta e parte subito male: sul 2-7 coach Pistola ha già esaurito i due time out a disposizione. I suggerimenti dell'allenatore riportano la fiducia in casa biancorossa, che inizia la rimonta: sull'11-12 è Barbolini a fermare il gioco. Pareggio e sorpasso delle gatte (15-14) grazie a due aces consecutivi di Kuznetsova, ma è un fuoco di paglia: Scandicci torna a fare la voce grossa a muro e torna sul +3 (16-19). La Bosca San Bernardo prova ancora a reagire: Jasper segna il -1 (18-19) e Gicquel il punto della nuova parità, 20-20, ma è l'ultima fiammata. Il muro di Lippmann su Kuznetsova vale il 20-23. Chiude l'ennesimo block di Silva Correa su Kuznetsova.

BOSCA SAN BERNARDO CUNEO-SAVINO DEL BENE SCANDICCI 0-3 (24-26/23-25/21-25)

BOSCA SAN BERNARDO CUNEO:Kuznetsova 13, Squarcini 9, Spirito (L), Zanette, Agrifoglio 1, Gicquel 18, Signorile 1, Jasper 6, Gay, Stufi 4. Allenatore: Pistola

NOTE: durata set 29'-27'-28'. CUNEO: ric. 65% (41% perfetto), att. 30%, muri 9, aces 4, batt. sb. 10, errori 24. 

 

Cesare Mandrile

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium