/ Sport

Sport | 22 ottobre 2021, 18:00

Volley, serie A2 maschile, verso Cuneo-Motta di Livenza. Matteo Pedron:"Castellana è alle spalle, sono fiducioso" (VIDEO)

Domenica alle 18 la BAM Acqua San Bernardo riceve la matricola veneta, che finora non perso un set. Il palleggiatore cuneese: "Prevedo un match tosto"

Il palleggiatore della BAM Acqua San Bernardo Cuneo Matteo Pedron

Il palleggiatore della BAM Acqua San Bernardo Cuneo Matteo Pedron

Seconda partita consecutiva di fronte al pubblico amico per la BAM Acqua San Bernardo Cuneo, che domenica (ore 18) riceve al palasport di San Rocco Castagnaretta la matricola terribile HRK Motta di Livenza nella terza giornata del campionato italiano serie A2 Credem Banca. I veneti hanno iniziato col botto la loro prima stagione in A2: finora non hanno lasciato agli avversari neppure un set: 3-0 prima a Siena e, nel secondo turno, anche a Brescia. Cuneo cerca riscatto dopo il ko con Castellana Grotte e vorrà far vedere ai propri tifosi che le potenzialità della squadra di Serniotti sono notevoli.

"La partita con Castellana l'abbiamo ormai dimenticata - sostiene il palleggiatore cuneese Matteo Pedron - gli allenamenti settimanali stanno andando bene e sono fiducioso"

Sui prossimi avversari: "Ci aspettiamo una partita difficile, in quanto Motta sta dimostrando di esprimere una grande pallavolo. Dovremo semplicemente essere capaci di mettere in pratica quel che sappiamo fare, pur sapendo che di fronte avremo un avversario tosto".

Circa la sua intesa con l'opposto Wagner: "Se guardiamo a domenica scorsa sembrerebbe non buona, ma non è così. Pero possiamo senza meglio".

Sul pubblico: "È il nostro settimo uomo, lo aspettiamo ancora più numeroso rispetto la prima partita".

 

 

Cesare Mandrile

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium