/ Sport

Sport | 24 ottobre 2021, 16:52

Calcio Serie D: la capolista Chieri fa la voce grossa a Bra, giallorossi travolti 3-1

Partita mai in discussione all' "Attilio Bravi". La squadra di Didu a segno con Bianco, Ponsat e D'Iglio. Gol della bandiera di Greco. Rosso per Bongiovanni

Calcio Serie D: la capolista Chieri fa la voce grossa a Bra, giallorossi travolti 3-1

Il Chieri conferma, anche sul campo del Bra, quanto di buono fatto vedere nella prima parte di campionato. La squadra di Didu si impone per 3-1, rischiando praticamente nulla e sbagliando pure un calcio di rigore con Alvitrez (comunque uno dei migliori in campo). Giornata decisamente storta per i giallorossi, alla seconda sconfitta interna consecutiva.

Floris deve rinunciare a Quitadamo e Cervillera e propone dal primo minuto Squillacioti (all'esordio da titolare) a supporto di Alfiero. Daqoune gioca nella linea dei tre di difesa, Magnaldi sulla fascia mancina, Bongiovanni a destra.

Il primo squillo è degli ospiti. Al 12' D'Iglio riceve da Alvitrez ed effettua un gran tiro da fuori area. Provvidenziale l'intervento di Guerci che devia in tuffo. Il Bra soffre le geometrie della capolista: al 25' Capellupo sbroglia una situazione delicata spazzando via un insidioso pallone proveniente dall'out di sinistra. Poco dopo ancora Capellupo protagonista, stavolta in zona offensiva. Potente ma imprecisa la sua conclusione dalla lunga distanza. La squadra di Didu ci riprova con Corsini, servito da Balan: Guerci blocca a terra. L'estremo difensore giallorosso si ripete sul tiro cross di Alvitrez al 40' ma nulla può sul colpo di testa ravvicinato di Bianco, servito dal solito Alvitrez: 0-1 al 42' e squadre a riposo con il Chieri in vantaggio.

In apertura di ripresa buona palla sui piedi di Capellupo che non centra la porta da posizione interessante. E' un fuoco di paglia perchè gli ospiti raddoppiano al 7'. L'arbitro giudica da rigore un intervento di Daqoune su Ponsat. Lo stesso numero 9 del Chieri trasforma, siglando il raddoppio. Passano pochi minuti e arriva il tris. Il tiro di D'Iglio non lascia scampo a Guerci, costretto a raccogliere nuovamente la palla in fondo al sacco: 0-3 al 54'. La giornata nera del Bra peggiora, ulteriormente, attorno all'ora di gioco. Bongiovanni proferisce qualche parola di troppo all'indirizzo del direttore di gara che lo espelle, giallorossi in dieci. Per i padroni di casa è sempre più dura. Barbuto (dal 57' in campo per Squillacioti) ferma Foglia in area ma l'arbitro vede un'irregolarità, decretando il secondo penalty di giornata. Dal dischetto Alvitrez viene ipnotizzato da Guerci, bravo a bloccare a terra. C'è ancora tempo per il gol della bandiera di Greco (assist di Alfiero) che sancisce il risultato finale di 1-3 e per due gol annullati ad Alfiero per fuorigioco. Vola il Chieri, passo falso del rimaneggiato Bra.

TABELLINO

Bra (3-4-2-1): Guerci, Cinquemani (57' Masawoud), Tos, Daqoune; Bongiovanni, Tuzza, Capellupo, Magnaldi; Squillacioti (57' Barbuto), Marchisone (76' Greco); Alfiero. A disp: Coria, Balzo, Anqoud, Di Benedetto, Todisco, Veneziano

Chieri (4-3-3): Edo, Conrotto, Benedetto, Pautassi; Balan (84' Gerbino), D'Iglio (69'Lala), Alvitrez; Bianco (80' Marras), Ponsat (74'Sbarbati), Corsini (65' Foglia). A disp: Boschini, Morra Bean, Ciccone, Bove, Gerbino

Gol: 41' Bianco, 53' Ponsat rig, 54' D'Iglio, 88' Greco

Ammoniti: Daqoune, Calò, Tos, Floris, Capellupo, Alfiero, Alvitrez

Espulsi: Bongiovanni al 63'

Arbitro: Marco Marchioni di Rieti; assistenti Ionut Eusebiu Nechita di Lecco e Andrea Manzini di Voghera

Simone Di Luccio

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium