Curiosità - 25 ottobre 2021, 14:08

Centallo, strumentisti di fama mondiale salutano il restauro dell'organo di San Giovanni Battista

Prosegue la rassegna promossa dalla parrocchia per salutare il recupero del prezioso strumento Vittino del 1882

Alcune immagini del concerto andato scena sabato nella chiesa centallese

Alcune immagini del concerto andato scena sabato nella chiesa centallese

Proseguono con ottimi riscontri di pubblico a Centallo i "Concerti di inaugurazione dell’Organo" in corso presso la chiesa di San Giovanni Battista.

Una rassegna con la quale la Parrocchia della Diocesi fossanese ha voluto salutare la conclusione dell’opera di restauro realizzata lungo due anni di lavoro dai maestri dell’Antica Bottega Artigiana di Brondino Vegezzi Bossi. Un intervento che ha consentito di riportare alla piena funzionalità le 2.597 canne dell'organo Vittino costruito nel 1882, uno dei più antichi e preziosi strumenti presenti nella nostra provincia.   

Dopo l’apertura dello scorso 8 ottobre, quando a esibirsi era stato il maestro francese Olivier Vernet, organista di fama mondiale e titolare dell’organo della cattedrale di Monaco, nella serata di sabato 23 ottobre [foto] la rassegna musicale ha portato nella chiesa centallese l’Orchestra Filarmonica del Piemonte, che sotto la direzione del maestro Stefano Coppo ha eseguito brani di Joseph Gabriel Rheinberge e Marco Enrico Bossi. Nel ruolo di solista, lo strumentista tedesco Johannes Skudlik, organista titolare della cattedrale di Maria Himmelfahrt di Landsberg, in Baviera, protagonista di concerti che lo hanno portato a esibirsi in tutta Europa, Stati Uniti e Giappone, nonché fondatore e direttore dell’«Euro Via Festival Roma Santiago», rassegna che tocca dieci nazioni europee e alcuni tra i più famosi "luoghi dell’organo" come Notre Dame a Parigi, la Cattedrale di Westminster, la basilica di San Marco a Venezia e la Filarmonica di Berlino.

Realizzata in collaborazione con Amici della Musica Savigliano e Avis Centallo, la programmazione di concerti promossi dalla parrocchia centallese proseguiranno ora con due nuovi appuntamenti. Sabato 13 novembre, alle ore 21, Stefano Marino si esibirà nel "VII concerto in memoriam Massimo Nosetti". Martedì 7 dicembre, sempre alle ore 21, il concerto di chiusura con l’organista titolare Luca Rosso.

Per partecipare è richiesto il Green Pass. Consigliata la prenotazione scrivendo alla mail organo.centallo@gmail.com.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU