/ Eventi

Eventi | 25 ottobre 2021, 08:15

Andora con Simone Peirano a Coloratissimo Autunno, storica mostra mercato ortofrutticola e gastronomica di Fossano

In collaborazione con la locale condotta Slow Food, sono stati realizzati laboratori di pesto al mortaio. La presenza a Fossano è stata l’opportunità per promuovere prodotti e attrattive turistiche della cittadina ligure

Andora con Simone Peirano a Coloratissimo Autunno, storica mostra mercato ortofrutticola e gastronomica di Fossano

Andora con Simone Peirano a Coloratissimo Autunno, storica mostra mercato ortofrutticola e gastronomica di Fossano

Andora a Coloratissimo Autunno, storica mostra mercato ortofrutticola e gastronomica che si è tenuta sabato 23 e domenica 24 ottobre a Fossano, tornata dopo lo stop forzato nel 2020 a causa dell’emergenza sanitaria.

Il comune di Andora, in collaborazione con la locale condotta Slow Food, ha organizzato un’ isola delle eccellenze andoresi, con degustazione di trofie al pesto cucinate da Simone Peirano, direttore qualità della Clas spa, azienda leader a livello mondiale per produzione di pesto, e appassionato di cucina tradizionale ligure.

Il sapore del pesto tradizionale, il profumo di basilico e il prelibato olio Evo servito su pane tradizionale di Fossano,  hanno conquistato il pubblico piemontese,  interessato a conoscere l’antica ricetta e la tecnica del pesto al mortaio.

Un gemellaggio di sapori che ha avuto grande successo. Siamo partiti da Andora con due macchine piene di basilico e pesto fresco  – ha dichiarato il vicesindaco di Andora, Patrizia Lanfredi al taglio del nastro della manifestazione –  Gli amici di Fossano hanno apprezzato il nostro olio evo proposto in degustazione, il pesto tradizionale, il basilico genovese D.O.P. e hanno dimostrato molto interesse per le nostre aziende agricole. Davanti a un buon piatto di trofie, abbiamo parlato delle nostre attrattive turistiche, culturali e  sportive.

Abbiamo distribuito materiale promozionale sull’elioterapia, promosso i nostri sentieri e  la ricettività turistica e balneare. Ringraziamo la condotta Slow Food  di Fossano, il fiduciario Marco Barberis e i suoi collaboratori per l’ospitalità e ci complimentiamo con il comune di Fossano per l’ottima riuscita della manifestazione.

Ricambieremo l’ospitalità alla Fiera del vino di Andora, il 5 dicembre, dove gli amici di Slow Food Fossano proporranno la loro squisita bagnacauda fatta secondo l’antica ricetta piemontese”.

I laboratori di Simone Peirano, con dimostrazioni di pesto al mortaio e oltre 200 piatti di trofie al pesto, sono stati realizzati con i prodotti del frantoio dei Fratelli Morro,  l’azienda PeQ  Agri, Cascina Praiè, in collaborazione con la condotta Slow Food Fossano, la C.O.A. , l’associazione Albergatori e Bagni Marini di Andora.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium