/ Attualità

Attualità | 26 ottobre 2021, 09:47

Delegazione braidese in visita a Weil der Stadt

L’appuntamento prosegue i festeggiamenti per il ventennale del gemellaggio

Delegazione braidese in visita a Weil der Stadt

Si rinsaldano ulteriormente i rapporti tra Bra e la città tedesca di Weil der Stadt, che in questo 2021 festeggiano il ventennale di gemellaggio. E così, dopo che a settembre il primo cittadino della città tedesca Christian Walter è venuto in visita in Italia durante l’ultima edizione di "Cheese" (in quell’occasione è stata firmata una pergamena con cui si rinnova l’impegno tra le due città), adesso è toccata a una delegazione braidese partire alla volta di Weil.

Lo scorso weekend l’assessore Lucilla Ciravegna e il presidente del Consiglio comunale Fabio Bailo, affiancati dall’ex amministratore Livio Berardo, presente in veste di rappresentante dell'Istituto Storico della Resistenza di Cuneo, che sta avviando un progetto di traduzione con alcuni studenti cuneesi e stranieri, hanno partecipato alla cerimonia organizzata dai “cugini” tedeschi per celebrare i 20 anni di legame con la Città della Zizzola e nello stesso tempo i 60 anni di amicizia con la città francese di Riquewihr.

“È stata una splendida occasione per ricambiare la visita fatta a settembre e suggellare anche qui con un documento celebrativo, come già fatto a Bra, questo importante traguardo, oltre che per ribadire l’importanza dei legami che uniscono le nostre città”, commentano i due rappresentanti braidesi. “L’amicizia e la collaborazione tra comuni e nazioni europee rappresentano un efficace strumento di costruzione e consolidamento della pace tra popoli”.

Nel 2001 il gemellaggio tra Bra e Weil der Stadt era stato siglato dall’allora sindaco Franco Guida e dal collega Hans-Joseph Straub tramite un collegamento internet. Oggi, stante anche l’esperienza del Covid che ha moltiplicato gli appuntamenti on line, può sembrare un fatto normale, ma all’ora era stato un evento e per Bra rimane a tutt’oggi l’unico gemellaggio siglato in videoconferenza.
“Abbiamo trovato una città ricca di storia, dal paesaggio urbano molto grazioso e rispettoso dell'ambiente, e una comunità vivace e dinamica che ci ha accolti con grande ospitalità e che ringraziamo di cuore”, concludono l’assessore Ciravegna e il presidente Bailo.

C. S.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium