/ Politica

Politica | 26 ottobre 2021, 15:10

A Grinzane Cavour un primo consiglio comunale diverso per il sindaco Gianfranco Garau

Dopo la riconferma il primo cittadino dovrà dialogare con il gruppo di opposizione che torna dopo cinque anni di assenza

Il castello di Grinzane Cavour, Patrimonio Unesco

Il castello di Grinzane Cavour, Patrimonio Unesco

Il Comune riparte dopo la riconferma di Gianfranco Garau a sindaco che, per il nuovo mandato, dovrà rendere conto all’opposizione che ha scelto Luigi Cabutto (storico sindaco) come capogruppo.

Voglia di lavorare insieme sembra essere il “credo” del sindaco: «Il primo consiglio comunale del mio secondo mandato, dichiara Gianfranco Garau, si è svolto serenamente nel confronto con Moreno Cavalli (il candidato a sindaco della lista che ha perso le elezioni) ed il suo gruppo di opposizione.

Sarà un mandato forte della fiducia dei molti cittadini che ci hanno votato e che cercheremo di ripagare con un lavoro costante e attento, traducendo nel reale i nostri intenti. Ripartiamo dalle opere fatte nella passata amministrazione, e da quello che si vorrà creare, rispettando lo spirito solidale, imprenditoriale e di sobrietà dei concittadini».

Moreno Cavalli risponde: «Ripartiamo dall’esperienza del nostro capogruppo Luigi Cabutto, che ha guidato il Comune più volte in passato,e ringraziamo i nostri elettori. Abbiamo comunque creato una democrazia di voto, presentando una seconda lista, e avvicinato ben sette giovani alla vita politica del paese. Collaboreremo con il sindaco per il bene del paese, sempre attenti a quello che verrà proposto».

Luigi Cabutto, capogruppo di opposizione, aggiunge: «In questo primo consiglio il fitto dialogo con il sindaco ed il suo gruppo non è mancato, ed abbiamo ribadito il concetto che non vogliamo essere un paese dormitorio. Grinzane Cavour deve tornare un centro sociale, commerciale e aggregante, come in passato. Siamo disponibili a collaborare nella fermezza di una visione che spero ci veda concordi nelle linee sociali e imprenditoriali del Comune».

Le nomine: come nel mandato precedente il sindaco ha premiato i primi tre consiglieri più votati. Così in Giunta entrano il vicesindaco Giorgio Raimondo (Deleghe: associazioni, patrimonio, viabilità, artigianato, persone uffici), l’assessore Elena Grimaldi (Deleghe al sociale, politiche giovanili, istruzione, volontariato, comunicazione, anziani). Tra i consiglieri deleghe al turismo, ambiente, urbanistica, commercio a Nicola Parusso. Il capogruppo di maggioranza è Cristiana Gilardi e quello di opposizione e Luigi Cabutto.

 

 

Livio Oggero

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium