/ Eventi

Eventi | 27 ottobre 2021, 15:10

Teatro al 100%: la Bella Stagione del Politeama Boglione di Bra

Grandi firme, prime visioni e straordinari interpreti: 12 spettacoli da dicembre ad aprile, abbonamenti e biglietti da novembre al botteghino e on line

L'attrice Amanda Sandrelli

L'attrice Amanda Sandrelli

Sarà una stagione bellissima quella che, dopo il recupero di due date della precedente stagione (7 e 23 novembre, “Due botte a settimana” e “The red lion”, riservati a titolari di biglietti e abbonamenti), da dicembre aprirà nuovamente il sipario del Teatro Politeama Boglione di Bra su cultura, divertimento e qualità, alla portata di tutti.

Grandi, grandissimi nomi per questo emozionante ritorno in sala, dopo la riuscita esperienza estiva nell’arena sotto le stelle di Palazzo Traversa. Su tutti, Silvio Orlando nella doppia veste di attore e regista, Laura Morante, Amanda Sandrelli, Isa Danieli, Massimo Dapporto, Andrea Bosca, Carolina Rosi e la Compagnia di De Filippo, solo per citarne alcuni.

Un variegato programma d’autore per 12 serate di qualità in compagnia di prime visioni, grandi classici rivisitati, commedie, musica, ma soprattutto di alcuni tra i più significativi registi e interpreti della scena italiana. Come sempre - e ogni anno di più - una programmazione di livello che sa dialogare con il pubblico, a prezzi contenuti e invariati, per una cultura aperta e un teatro sempre più vivo e partecipato, luogo inclusivo di riferimento per tutta la comunità.

La prosa
Il nuovo cartellone 2021-2022 del Teatro Politeama Boglione di Bra è un viaggio serrato e appassionante. L’avvio, venerdì 3 dicembre, è affidato a “La luna e i falò”, adattamento dall’omonimo romanzo di Cesare Pavese con Andrea Bosca, volto noto del grande e del piccolo schermo, da “Noi credevamo” di Mario Martone a “Pasolini” di Abel Ferrara.

Il 14 dicembre è la volta della divertente e graffiante commedia sul gioco d’azzardo “Slot”, con Paola Barale e Paola Quattrini.

Il 30 dicembre atmosfere viennesi con l’operetta “Sul bel Danubio Blu” della Compagnia Corrado Abbati (spettacolo fuori abbonamento), mentre il primo appuntamento del nuovo anno, l’11 gennaio, porta a Bra Silvio Orlando, che dirige e interpreta “La vita davanti a sé” portando lo spettatore - con leggerezza, ironia e note - tra le pagine del “magico” libro di Romain Gary.

Si prosegue il 16 gennaio con “Lisistrata”, magistralmente interpretata da Amanda Sandrelli, nella sua capacità di esprimere la classicità di Aristofane con occhio contemporaneo e, insieme, rispettoso dell’originale (spettacolo in replica per le scuole cittadine).

Il 29 gennaio Nathalie Caldonazzo e Francesco Brachetti portano in scena le pieghe nascoste del rapporto di coppia con “Parlami d’amore”, mentre il 7 febbraio Isa Danieli ed Enrico Ianniello interpretano “Giacomino e Mammà”, in una gara di bravura per un testo spagnolo adattato in chiave napoletana.

Il 15 febbraio Jurij Ferrini è regista e attore nel riadattamento di “Sogno di una mezza estate” di Shakespeare, piccolo concentrato di comicità, passione e inganno (in replica per le scuole cittadine).

Massimo Dapporto e Antonello Fassari formano la coppia perfetta per dare vita il 1 marzo a  “Il delitto di via dell’Orsina”, commedia dall’umorismo nero, mentre il 14 marzo Laura Morante è protagonista e voce narrante di “Memorie”, una macchina del tempo che ripercorre la musica, la vita e la storia di Astor Piazzola nel centenario dalla sua nascita, accompagnata dal travolgente ritmo dei brani eseguiti dal vivo.

Ultimi due appuntamenti il 25 marzo con “La sorpresa”, nuova commedia portata in scena dal consolidato trio Mesturino, Marrapodi e Caprile e il 4 aprile con “Ditegli sempre di sì”, commedia in cui Eduardo De Filippo si applica a variare il tema della normalità e della follia, con Gianfelice Imparato, Carolina Risi e la Compagnia Luca De Filippo.

Tutti gli spettacoli sono in programma alle ore 21 al Teatro Politeama Boglione di Bra, in piazza Carlo Alberto.

Il teatro è vita. Lo è sempre stato e sempre lo sarà. Ci racconta come siamo e come ci piacerebbe essere, indulgendo al sorriso e, talvolta, inducendo alla lacrima, sempre comunque rivelandosi nutrimento del cuore e della mente. Ciò è più vero che mai in questo scorcio di 2021 nel corso del quale auspichiamo di esserci lasciati alle spalle il peggio e, speranzosi, ci avviamo a un sia pur prudente ritorno alla normalità – commentano il sindaco Gianni Fogliato e il delegato alla Cultura Fabio Bailo. Una normalità che passa anche attraverso la frequentazione del nostro glorioso teatro Politeama “Giuseppe Boglione” che, aperti i battenti nell’ormai lontano 1901, per un secolo ha divertito, commosso, istruito coloro che lo hanno frequentato. Sarà così, questo il nostro auspicio, anche nella stagione 2021-22”.

Abbonamenti e biglietti
Il biglietto singolo per ciascun spettacolo del Teatro Politeama Boglione costa 20 euro, ridotto a 18 per over 65 e under 26. Al botteghino del teatro Politeama Boglione, in piazza Carlo Alberto, è possibile rinnovare l’abbonamento alla stagione di prosa (150 euro, ridotto a 125 euro) con diritto di prelazione il 4, 5 e 6 novembre dalle ore 16 alle ore 19, mentre i nuovi abbonamenti potranno essere sottoscritti nello stesso orario il 18, 19 e 20 novembre.

A partire dal 26 novembre, tutti i venerdì pomeriggio, al botteghino del teatro dalle 16 alle 19, sarà possibile acquistare i singoli biglietti per gli spettacoli, che da lunedì 29 novembre saranno in vendita anche nei punti vendita convenzionati con Piemonte Ticket oppure on line, sul sito www.piemonteticket.it.

Crediti
La stagione 2021/22 del Teatro Politeama Boglione è un’iniziativa del Comune di Bra, organizzata con il sostegno della Regione Piemonte, della Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo e della Fondazione CRT. Maggiori informazioni sul web, all’indirizzo www.turismoinbra.it, o chiamando l’ufficio Cultura, Turismo e Manifestazioni allo 0172.430185.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium