/ Curiosità

Curiosità | 29 ottobre 2021, 11:20

Simone Moro, onomastico sul Monviso trent’anni dopo la prima volta

Il celebre alpinista in vetta al Re di Pietra nel giorno di San Simone Apostolo. L’ascesa 30 anni dopo la prima volta, e il giorno dopo il suo 54esimo compleanno

Simone Moro in vetta al Monviso

Simone Moro in vetta al Monviso

Simone Moro in punta al Re di Pietra, al Monviso.

Ieri, 28 ottobre, giorno della ricorrenza proprio di San Simone Apostolo, il celebre alpinista, come scrive sulla sua pagina Facebook, ha deciso di festeggiare il proprio onomastico con un’ascesa ai 3841 metri di quota del Monviso.

Moro, nella sua “carriera” alpinistica, è salito sulla vetta di otto dei quattordici 8000 metri. È arrivato quattro volte in cima all'Everest (8.848 metri di altitudine). E vanta un primato che è destinato a restare ineguagliato: è l’unico alpinista della storia, infatti, ad avere raggiunto quattro 8.000 metri in completa stagione invernale (partendo dopo il 21 dicembre): il Shisha Pangma (8.027 metri), il Makalu (8463 metri), il Gasherbrum II (8.035 metri) e il Nanga Parbat (8126 metri).

Pilota di elicottero specializzato nel soccorso in Himalaya, ha ricevuto diversi premi e riconoscimenti, anche dall’ONU e dall’UNESCO. Tra questi, la Medaglia d’Oro al Valor Civile assegnatali dalla Presidenza della Repubblica per il salvataggio estremo sulla parete ovest del Lhotse (8516 metri), in Nepal, da solo, con il buio, con un elevatissimo rischio di valanghe e senza ossigeno.

Il 27 ottobre, due giorni fa, ha festeggiato il suo 54esimo compleanno. Il giorno dopo, 28 ottobre, il suo onomastico, “celebrato” con l’ascesa al Monviso. Coincidenza nella coincidenza: l’ascesa al “Viso” che Moro ha portato a termine ieri, 28 ottobre 2021, giunge esattamente 30 anni dopo la sua prima salita alla cima del Re di Pietra.

Un mix di concomitanze, tra compleanni, onomastici e “anniversari”, celebrati su una montagna simbolo.

 

 

 

Nicolò Bertola

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium