/ Sport

Sport | 07 novembre 2021, 16:19

Calcio Serie D: nuova sconfitta per il Bra, l'Asti espugna il "Bravi" con un gol di Virdis

Bra-Asti termina 0-1. Decide un rigore di Virdis. Giallorossi alla quinta sconfitta nelle ultime sei partite disputate

Calcio Serie D: nuova sconfitta per il Bra, l'Asti espugna il "Bravi" con un gol di Virdis

Il Bra cade in casa, nel derby piemontese contro l'Asti, incassando la quinta sconfitta nelle ultime sei partite disputate. Giallorossi piegati dal rigore trasformato nella ripresa da Virdis che sancisce lo 0-1 finale. Bene i ragazzi di Montanarelli nel primo tempo e capaci di sbloccare l'incontro in un momento buono per gli avversari. Per l'Asti è la seconda vittoria in campionato dopo il colpo con il Chieri.

LA CRONACA

La formazione ospite è la prima ad affacciarsi nell'area avversaria. Al 10' Vespa mette in mezzo un pallone interessante, Vergnano anticipa tutti ma non centra la porta. Il Bra risponde con Alfiero: esito identico rispetto all'azione precedente, sul cross di Cervillera. L'Asti gioca con buona personalità. Al 23' Plado si libera bene al tiro, alto sulla traversa. Tanti errori in campo, soprattutto da parte dei padroni di casa, in difficoltà sul pressing astigiano. Tuzza, al 40', scuote i suoi. Tiro velenoso da fuori area, la cui traiettoria è resa ancora più imprevedibile da una deviazione: Brustolin para in due tempi. Brivido allo scadere di frazione. Plado di testa corregge in rete una punizione calciata da Taddei, l'arbitro annulla per fuorigioco. Squadre a riposo sul risultato di 0-0, con la squadra di Montanarelli più propositiva. 

La ripresa si apre con una pregevole azione di Marchisone che salta Vespa e si invola verso la porta. Brustolin lo ipnotizza sul più bello, respingendone la conclusione da posizione ravvicinata ma un po' defilata. Al minuto 65 Alfiero tenta la prodezza, al volo, su una palla alta proveniente dalle retrovie: la sfera finisce sul fondo. Bra ad un passo dal vantaggio al 71'. Azione insistita condotta da Marchione e Alfiero: il diagonale del numero 9  non inquadra lo specchio. Ad un quarto d'ora dalla fine scocca l'ora del nuovo acquisto Ferla, inserito da Floris in sostituzione di Cervillera. Secondo tempo in crescendo dei giallorossi ma è l'Asti a trovare il gol del vantaggio. All'82' Picone va giù in area, l'arbitro ravvisa il fallo di Balzo, ammonito per la seconda volta ed espulso. Dal dischetto Virdis spiazza Guerci, 0-1. Non bastano, al Bra, sei minuti di recupero per raddrizzare il risultato ed evitare la terza sconfitta di fila.

TABELLINO

Bra (3-4-2-1): Guerci, Tos, Balzo, Quitadamo; Todisco (62' Magnaldi), Daqoune, Capellupo, Cervillera (76' Ferla); Tuzza (87' Masawoud), Marchisone; Alfiero. A disp: Coria, Anqoud, Sia, Cinquemani, Veneziano, Barbuto.

Asti (4-3-3): Brustolin, Vespa (67' Toma), Venneri, Ciletta, Rosset; Lanfranco (60' Acosta), Taddei, Vergnano; Plado (72' Picone), Piana (77' Virdis), Trevisiol (87' Giani). A disp: Zeggio, Legal, Deiana, Pezziardi.

Gol: 83' Virdis rig.

Ammoniti: Balzo, Capellupo, Piana, Vespa, Daqoune, Toma, Picone

Espulsi: Balzo (doppia ammonizione) 83'

Arbitro: Nicolò Rodigari di Bergamo; assistenti Cosimo De Tommaso di Voghera e Dimitri Giorgio Ghio di Novi Ligure.

Simone Di Luccio

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium