/ Sport

Sport | 07 novembre 2021, 20:00

Volley A2M. Cuneo, che spettacolo contro Brescia! La BAM Acqua San Bernardo s'impone 3-1 sui lombardi

Trascinati dal tandem Preti-Wagner e da un ottimo Codarin gli uomini di Roberto Serniotti portano a casa 3 importantissimi punti contro Cisolla e compagni

L'esultanza di Alessandro Preti dopo un'azione (Foto Valerio Giraudo)

L'esultanza di Alessandro Preti dopo un'azione (Foto Valerio Giraudo)

Tre punti importanti quelli conquistati dalla BAM Acqua San Bernardo Cuneo nella sfida della 5ª giornata del campionato Serie A2 Credem Banca contro i bresciani del Gruppo Consoli Mc Donald's Brescia, al termine di una partita largamente condotta. Un leggero sbandamento nel secondo set non ha scalfito una prestazione brillante e corale, che ha messo in evidenza i notevoli progressi degli uomini di Roberto Serniotti.

Il tecnico, però, è un perfezionista ed alla fine si è dimostrato contento solo a metà: "Dopo un primo set vinto agevolmente, il rilassamento nel secondo non mi è piaciuto. Con una squadra come Brescia poteva essere molto pericoloso. Per fortuna abbiamo iniziato bene gli altri e quando prendevamo vantaggio ciò giocava a nostro favore". A differenza del passato, però, stavolta i cuneesi hanno vinto e questo vorrà pur dire qualcosa: "Può darsi - commenta seraficamente Serniotti -. Certe cose funzionano, altre ancora ad intermittenza, però il nostro è un gruppo che in settimana lavora bene. Vincere ci aiuta a tenere alto il morale".

"Avevamo l'obiettivo di portare a casa la partita contro Brescia e lo abbiamo fatto - il commento di Lorenzo Codarin - Il merito è di tutti noi, ma ci ha aiutato molto anche il pubblico. ".

Con la vittoria odierna la BAM Acqua San Bernardo Cuneo sale in seconda posizione della classifica, a quota 10 punti, appaiata con Santa Croce e Motta di Livenza ed a sole 2 lunghezze dalla capolista Castellana Grotte.

PRIMO SET. Porta la firma del capitano Botto il primo break dell'incontro (3-1): suo il muro su Giannotti. L'errore in attacco di Cisolla, un ace di Preti ed ancora un muro di Codarin fissano il punteggio sul 6-1 per Cuneo, con Zambonardi che deve correre ai ripari chiamando il suo primo time out. Si riprende, ma sono ancora i cuneesi a mettere giù il punto grazie alla pipe di Preti (7-1). Il turno al servizio di Cisolla permette ai bresciani di recuperare 3 break (8-6), complici anche due errori in ricostruzione dei padroni di casa. I lombardi ora sono in partita e con un perfetto lungolinea di Galliani si portano a -1: 9-8 e time out per Serniotti. Subito il cambio palla di Wagner, poi Preti affonda il diagonale del nuovo +3 Cuneo (11-8), vantaggio che s'incrementa (19-14) prima su un diagonale di Wagner, poi sul fallo di posizione fischiato a Brescia. Ancora Wagner segna il 20-14, il brasiliano continua a picchiare (64% nel set) e Preti (67% in attacco) a muro porta la BAM Acqua San Bernardo sul set ball (24-18). Chiude 25-17, al primo tentativo per Cuneo, lo stesso Wagner.

SECONDO SET. Brescia riordina le idee e parte più concentrata, mentre Cuneo è piuttosto fallosa dalla linea di fondo nelle prime battute. Il set viaggia sui binari dell'equilibrio fin verso la sua metà: un fallo cuneese e l'attacco di Galliani portano Brescia avanti 12-15. Wagner si fa perdonare un'ingenuità in difesa mettendo a terra il punto del 14-15, che costringe Zambonardi ad interrompere il gioco, ma poi sbaglia l'attacco del nuovo -3: 15-18 e time out di Serniotti. Pedron gli ridà subito fiducia ed il brasiliano si rimette in moto, ma non c'è spazio per la rimonta cuneese: set ball (20-24) della Consoli Mc Donald'S sul millimetrico pallonetto di Cisolla, che chiude 21-25 allo stesso modo.

TERZO SET. Scintille sottorete in avvio, poi Codarin a muro, ma soprattutto la poderosa battuta di Preti mette pressione a Brescia: arriva anche il diagonale di Wagner e sul 6-2 per Cuneo c'è il time out di Zambonardi. I suoi rispondono: va in battuta Esposito, la ricezione difficoltosa costringe Wagner all'errore (8-6), ma subito dopo Preti a muro torna a far la voce grossa: siamo 11-7 per la BAM Acqua San Bernardo. Tiberti si affida a Cisolla, che gioca sulle mani del muro piemontese per recuperare un break (13-11), poi Esposito dai 9 metri firma l'ace del -1 (15-14). Su sponda Cuneo rispondono prima Botto (suo l'ace del 17-14), poi Wagner: punteggio sul 19-15 e secondo time out bresciano. Arriva anche il punto di Sighinolfi (20-15), Preti piazza l'ace del 23-17 ed il muro di Codarin porta Cuneo sul set ball. Brescia ne annulla due, ma è tardi: Botto in diagonale ed è 2-0 per i piemontesi (25-20)

QUARTO SET. Gli uomini d Serniotti sono carichi e guadagnano subito il break (2-0) al termine di una spettacolare azione chiusa da Wagner. Da posto 2 affonda il colpo Preti grazie ad una strepitosa di fesa del libero Bisotto (4-1). Cisolla commette fallo in attacco dalla seconda linea, Botto ferma a muro Giannotti e siamo 7-2 Cuneo con time out di Zambonardi. Brescia cerca di scuotersi e con Galliani recupera un break (8-5), ma Wagner gioca un pallonetto sul muro avversario e Cuneo torna a +5 (10-5). C'è il muro ad uno di Wagner che costringe ancora il coach bresciano a fermare il gioco sull' 11-5. I cuneesi s'involano verso la vittoria ed arrivano al match ball sul 24-18: chiude l'ace di Preti.

 

BAM ACQUA SAN BERNARDO CUNEO-GRUPPO CONSOLI MC DONALD'S BRESCIA 3-1 (25-17/21-25/25-20/25-18)

BAM ACQUA SAN BERNARDO CUNEO: Codarin 13, Filippi, Tallone, Pedron 2, Wagner 24, Botto 6, Preti 25,  Sighinolfi 3. N.e. Cardona, Vergnaghi, Rainero, Lilli. Allenatore: Serniotti. CUNEO: ric. 53% (26% perfette), attacco 50%, muri 12, aces 8, batt. sb. 19, errori 28 - BRESCIA: ric. 62% (32% perfette), att. 47%, muri 2, aces 2, batt.sb. 18, errori 23

Cesare Mandrile

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium