ELEZIONI COMUNE DI CUNEO
 / Attualità

Attualità | 10 novembre 2021, 10:19

Varietà Moscato: annata 2021 con aromaticità e freschezza eccellenti

Ottima stagione anche per questa varietà. La richiesta di mercato per Asti Docg e Moscato d'Asti Docg è in costante crescita

Grappoli di Moscato: una vendemmia 2021 eccellente

Grappoli di Moscato: una vendemmia 2021 eccellente

Sanità e dolcezza nelle uve, aromaticità spiccata e freschezza nel vino: il 2021 è per il moscato un’annata eccellente. Sulla farsa riga delle altre varietà che si coltivano nelle Langhe, anche per questa uva a bacca bianca le soddisfazioni da parte dei produttori non sono mancate. Un’iniezione di fiducia per un mercato che richiede con costanza questo ottimo prodotto, proposto nelle sue due declinazioni Asti Spumante Docg e Moscato d’Asti Docg.

Giacomo Pondini, il giovane direttore del Consorzio Asti Docg e Moscato d’Asti, conferma questo stato di grazia: « Come annata è stata una delle migliori degli ultimi anni grazie ad un’uva sana e di qualità elevata che donerà a breve un vino con componenti aromatiche spiccate e freschezza al palato, caratteristiche messe in evidenza anche grazie ad un clima con poche piogge, e di conseguenza con meno problemi dovuti all’umidità, e con giornate caldo che hanno favorito la crescita vegetativa e la maturazione regolare dei grappoli.

A livello quantitativo siamo in crescita rispetto allo scorso anno, anche grazie ad una riserva ottenuta dagli esuberi e già sbloccata, per andare incontro ad un mercato che chiede il moscato e per ribilanciare le giacenze di prodotto.

Un dato curioso: come produzione, considerando i 100 q/Ha, siamo all’incirca su 1 milione di quintali di uva, senza considerare la riserva. Direi che la varietà moscato non manca».

 

 

Livio Oggero

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium