/ Attualità

Attualità | 11 novembre 2021, 07:33

Al Caffè Letterario si legge ‘L’amore fa miracoli’ di Sveva Casati Modignani

Un libro davvero originale, come racconta il poeta braidese Bernardo Negro nella sua recensione

Al Caffè Letterario si legge ‘L’amore fa miracoli’ di Sveva Casati Modignani

Sveva Casati Modignani è ormai un punto di riferimento nel panorama della letteratura italiana contemporanea per i lettori che amano immergersi in storie che ruotano attorno alle emozioni.

Lo sa bene il poeta braidese Bernardo Negro che dal salotto virtuale del Caffè Letterario di Bra segnala e commenta il libro ‘L’amore fa miracoli’ (Sperling & Kupfer, 2021). Brillante, amaro, toccante: una lettura davvero originale, come ci racconta lui stesso.


È la storia di quattro donne che si scambiano confidenze e disinvolti consigli: Gloria, Maria Sole, Carlotta e Andreina. Impegnate in ruoli sociali non indifferenti, le quattro amiche vivono vicende d’amore parallele e contrastanti ad un tempo”.

L’autrice riesce a fare affezionare il lettore ai personaggi dopo poche pagine, svelandoli nelle loro imperfezioni e in tutta la loro umanità, ma lasciamo ancora la parola al poeta Negro: “Gloria che ama Sergio, sempre in giro per lavoro, ha pure una passione per Bruno Arconati, un medico di vaglia quanto affascinante che le ha salvato il padre. Maria Sole ha avuto un bimbo da Mariano che poi si è rivelato un omosessuale. Andreina ha conosciuto l’americano Bill Foster, generoso ‘self made man’ che l’ha conquistata, ma che l’ha anche messa incinta. Carlotta, brillante avvocato, vive con Gianni, medico pure lui con un sontuoso avvenire”.

Un libro da non sottovalutare, protagonisti a cui accostarsi con discrezione. Da non giudicare, come siamo fin troppo propensi a fare. Continua Bernardo Negro: “Il romanzo inizia nel 2019 e poco dopo scoppia il Coronavirus. La vicenda ne è tutta condizionata. Mariano è vittima della pandemia; Bill non può venire in Italia; Sergio, dopo un periodo di sospettosa quanto giusta crisi si riaccosta a Gloria. Infine Carlotta, verso gli sgoccioli del primo lockdown, rimane incinta a sua volta da Gianni. Ha quarantacinque anni, ma non ci sono problemi in un miracolo d’amore”.


Emozionante ed empatico, ‘L’amore fa miracoli’ è un’indagine profonda della complessità dell’animo umano, scritto con uno stile elegante e senza tempo. Lo spiega meglio il cantore di Bra: “Lo stile della Modignani da un lessico molto semplice passa ad una variante di sequenze dal piglio cinematografico che attrae il lettore. Ma la vera novità è che si tratta del primo romanzo, in Italia, di autorevole spessore che abbia come sfondo la pandemia, piaga terrificante quanto tuttora imprevedibile spada di Damocle sul nostro capo”.


Conclude Bernardo Negro: “Da certi intrecci letterari, pur se non gli è paragonabile, mi rammenta ‘I Promessi Sposi’ di manzoniana memoria. Agli amici del Caffè Letterario lo consiglio come lettura sempre appassionante che ti riscalda il cuore proprio come un buon caffè”.

Silvia Gullino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium