/ Sport

Sport | 12 novembre 2021, 18:00

Volley A1F. Domenica la super sfida tra Cuneo e Conegliano, si va verso il sold-out! Tutte le voci dei protagonisti (VIDEO)

All'Hotel Draconerium di Dronero la conferenza stampa di presentazione del "derby delle bollicine" tra Bosca San Bernardo e Prosecco Doc Imoco. Presenti gli allenatori Pistola e Santarelli, con le giocatrici Signorile, Spirito, Egonu e Wolosz

Da sx: Paola Egonu, Joanna Wolosz, Daniele Santarelli, Andrea Pistola, Noemi Signorile e Ilaria Spirito

Da sx: Paola Egonu, Joanna Wolosz, Daniele Santarelli, Andrea Pistola, Noemi Signorile e Ilaria Spirito

Nella cornice dell'Hotel Draconerium di Dronero si è svolta nella mattinata di oggi, venerdì12 novembre, la conferenza stampa di presentazione della sfida tra Bosca San Bernardo Cuneo e le campionesse d'Italia della Prosecco Imoco Volley Conegliano, gara valida per la 7ª giornata del campionato serie A1 femminile 2021/2022, che si giocherà domenica al palasport di San Rocco Castagnaretta con inizio alle ore 17. Si va verso il sold out dell'impianto, limitatamente al numero di spettatori previsti in base alle ultime normative Covid, che prevedono l'affluenza del 60% dell'intera capienza: circa 2800 spettatori. "La prevendita sta andando a gonfie vele - fanno sapere in società - restano pochi tagliandi a disposizione".

Presenti alla conferenza stampa i due allenatori, Andrea Pistola della Bosca San Bernardo Cuneo e Daniele Santarelli per la Prosecco Imoco Conegliano, oltre alle giocatrici piemontesi Noemi Signorile ed Ilaria Spirito, insieme con l'azzurra Paola Egonu e la palleggiatrice polacca Joanna Wolosz per Conegliano. I protagonisti hanno risposto alle domande dei giornalisti presenti: vi proponiamo le loro risposte nei video a seguire.

Il match contro Cuneo potrebbe rappresentare un momento storico per l'Imoco, che grazie alla vittoria ottenuta mercoledì sera nell'anticipo della 12ª giornata (in programma il 19 dicembre) contro Chieri, ha raggiunto la Teodora Ravenna a quota 72 successi consecutivi, portandosi a - dal Vakifbank in campo internazionale. Battendo eventualmente Cuneo, la società veneta entrerebbe nella storia della pallavolo mondiale, ma questo non sembra (almeno apparentemente) scalfire l'allenatore Santarelli:

La pensa allo stesso modo l'azzurra Paola Egonu, che sprona le compagne affinché l'impegno sia massimo, non solo per raggiungere lo storico traguardo:

Ma come si sta vivendo questa importante vigilia in casa cuneese? L'allenatore della Bosca san Bernardo, Andrea Pistola, sa che la partita contro Conegliano potrebbe rappresentare un grande salto di qualità per la sua squadra:

Intanto il libero, Ilaria Spirito, carica le compagne: "Non abbiamo nulla da perdere, giochiamocela fino in fondo!":

Come anticipato, oltre allo spettacolo in campo ci sarà quello sugli spalti. La palleggiatrice di Cuneo, Noemi Signorile non vede l'ora di giocare: "Rivedere tanto pubblico ci darà una carica in più". Ascoltiamo le sue parole:

Dello stesso parere anche la campionessa Egonu: "Non ci sarà il nostro pubblico del Palaverde, ma spero qualcuno tifi per noi":

 

Infine, dalla regista cuneese Noemi Signorile, in conferenza stampa è arrivata un'importante lezione di vita: "Divertitevi sempre - ha detto - perché la pallavolo, prima di diventare un lavoro, deve essere un gioco per tutti. Personalmente non vedo l'ora di andare in palestra ed allenarmi". 

Cesare Mandrile

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium