/ Sport

Sport | 16 novembre 2021, 08:06

Atletica, corsa campestre: Anna Arnaudo vince a Osimo, prosegue l'avvicinamento agli Europei di Dublino

Piazzamenti prestigiosi, nella nona edizione del Cross Val Musone, anche per Pietro Riva, Nicolò Gallo ed Alia Mattio

Anna Arnaudo in azione a Osimo (foto organizzatori)

Anna Arnaudo in azione a Osimo (foto organizzatori)

Ancora piemontesi in evidenza nella corsa campestre. A Osimo, la nona edizione del Cross Val Musone, valido come seconda prova indicativa in vista degli Europei di cross di dicembre a Dublino, vede nella prova femminile il netto successo di Anna Arnaudo (Battaglio CUS Torino) che si dimostra padrona assoluta della gara: prende l’iniziativa quasi subito e incrementa il margine per portarlo a oltre mezzo minuto (crono finale di 23:31 sui 7 km). La 21enne di Borgo San Dalmazzo, studentessa di ingegneria informatica e argento continentale under 23 quest’anno nei 10.000 su pista, si candida dunque per un ruolo di primo piano anche ai prossimi Europei di campestre.

Nell’ultimo giro il confronto per il quarto posto premia la torinese Michela Cesarò (Carabinieri, 24:27) con il sorpasso sulla genovese Ludovica Cavalli (Aeronautica, 24:32).

Nella prova lunga maschile (10km), ancora un quarto posto targato Piemonte: Sergiy Polikarpenko (Carabinieri) chiude infatti in 30:13 alle spalle di Giuseppe Gerratana, Pasquale Selvarolo e Abderrazzak Gasmi.

Nel corto (2km) terzo posto per il cuneese delle Fiamme Oro Pietro Riva: il primatista italiano dei 10km di corsa su strada chiude alle spalle di Ossama Meslek e di Mohad Abdikadar, arrivando terzo nello sprint finale, a due secondi dal vincitore e a uno dal secondo classificato.

Nelle prove juniores, al maschile (6km) due terzi del podio sono piemontesi grazie a Nicolò Gallo (Atl. Alba) secondo classificato ad un secondo di ritardo dal vincitore, Thomas Serafini; e al campione italiano della corsa in montagna Elia Mattio (Pod. Valle Varaita), terzo classificato a nove secondi da Gallo. Da segnalare ancora il 10mo posto di Simone Giolitti (Pod. Valle Varaita). Al femminile ottima prova dell’allieva Matilde Bagnus (Pod. Valle Varaita), settima al traguardo dei 4km e prima della sua categoria.

Domenica prossima, al Carsolina Cross di Sgonico (Trieste), è in programma il terzo e ultimo appuntamento nazionale verso gli Europei del 12 dicembre a Dublino.

fidal piemonte

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium