/ Sport

Sport | 21 novembre 2021, 19:35

Volley A2/M: il Vbc Synergy Mondovì sconfitto a Bergamo per 3-0

Nulla da fare per gli uomini di coach Denora, sconfitti dalla Agnelli Tipiesse Bergamo con un netto 3-0

Volley A2/M: il Vbc Synergy Mondovì sconfitto a Bergamo per 3-0

Non è riuscito il “miracolo” al Vbc Synergy Mondovì, che al cospetto della corazzata Agnelli Tipiesse Bergamo è stata sconfitta con un secco 3-0. Troppo evidente il divario tecnico tra le due formazioni, con la squadra lombarda che può contare su giocatori del calibro di Padura Diaz e di Terpin, ex di turno. Ciò nonostante i Galletti non hanno giocato al meglio delle loro possibilità e solo nel secondo set, terminato 25-20, sono stati in grado di tenere testa agli avversari.

Una sconfitta che alla vigilia era comunque preventivabile, visto il valore degli avversari. Coach Denora ha riproposto la squadra uscita vincente dall’ultimo confronto con Reggio Emilia, con Lusetti in regia e Cianciotta in banda. L’opposto Arinze Kelvin ha cercato di tenere a galla il Vbc, ma la concretezza e la qualità della squadra di coach Graziosi oggi ha prevalso.

 

PRIMO SET: primi tre punti conquistati dai padroni di casa, nelle cui file è schiarato l’ex Terpin. I Galletti reagiscono e ritrovano la parità sul 3-3. La squadra di casa ricomincia a spingere e piazza un importante break. Sul 10-5 arriva il primo time-out chiesto da coach Denora. Il Vbc non sembra superare il momento di difficoltà e Bergamo ne approfitta per scappare via sul 15-7. Dopo l’ace di Padura Diaz si arriva sul 19-10. Secondo time-out chiesto dalla panchina monregalese. Sul 24-14 sono dieci i set-point per i padroni di casa. Al secondo tentativo è ancora Padura Diaz a piazzare la stoccata vincente, quella che chiude il set sul 25-15.

SECONDO SET: Arinze Kelvin conquista il primo punto. Dopo l’attacco vincente di Nicola Cianciotta il Vbc si porta in vantaggio sul 5-6. I punti di vantaggio dei Galletti salgono a due, sull’8-10. Terpin viene bloccato dal muro monregalese e sul 9-12 coach Graziosi è costretto a chiamare il primo time-out. Ace di Ceban, confermato dal video-check. I Biancoblù accusano un momento di difficoltà e l’Agnelli ne approfitta per tornare avanti sul 19-17. Per il Vbc entra in campo Boscaini. Mondovì resta aggrappato al set sul 21-20. Ancora un time-out richiesto da Denora, quando il tabellone indica il punteggio di 23-20. Poco dopo Pierotti mette a terra il punto del 25-20.

TERZO SET: dopo un inizio equilibrato il Bergamo riprende a spingere e dopo l’ace di Pierotti si arriva sul punteggio di 10-5. I padroni di casa controllano il match in scioltezza e aumentano il vantaggio. Sul 16-10 coach Denora ferma il gioco e chiama il time-out. Dopo il mani-out di Arinze Kelvin il distacco tra le due formazioni si riduce a cinque punti sul 21-16. Ace di Camperi. Zampata vincente di Padura Diaz e sul 24-18 sono 6 i match-point a disposizione della formazione bergamasca. L’errore di Cianciotta chiude subito la contesa per il definitivo 25-18.

Matteo La Viola

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium