/ Politica

Politica | 22 novembre 2021, 15:06

La Granda in prima fila all’11ª edizione della Leopolda

Marta Giovannini e Francesco Hellmann tra i delegati che hanno animato la tre giorni fiorentina di Italia Viva. Il sindaco di Verduno ha portato l’esperienza del centro langarolo al tavolo degli enti locali

Firenze 19-20-21 novembre: all'appuntamento politico d'autunno più frequentato da undici anni a questa parte erano presenti anche gli albesi e cuneesi di Italia Viva con i due riferimenti provinciali Marta Giovannini e Francesco Helmann.

“E' stata una tre giorni molto interessante – spiegano – piena di contenuti e tante sorprese: il lancio di un centro riformista, liberale e democratico, che vede nei sindaci il primo riferimento: sul palco infatti si sono alternati il sindaco di Genova, quello di Firenze, oltre a Beppe Sala (Milano) e Ciro Buonajuto (Ercolano). Lo straordinario afflusso di partecipanti ha dimostrato che il campo del riformismo vero ha davanti a sé la strada spianata se, sia a destra come a sinistra, si continua a seguire sovranismi e populismi”.

Secondo Marta Giovannini: "C’è un gran bisogno di responsabilità, equilibrio e riforme serie, in Italia come in Europa, e quindi di una politica che metta al centro serietà, merito, e lavoro sul campo, come fanno tantissimi sindaci tutti i giorni per migliorare l'Italia".

Al tavolo degli enti locali, con Ivan Scalfarotto, c'era proprio Giovannini, che ha portato l'esperienza del piccolo comune di Verduno, il quale, in due anni e in pandemia, ha saputo affrontare ciò di cui si parlava da 30 anni: l'apertura del nuovo ospedale "Michele e Pietro Ferrero" e la Asti-Cuneo (per il tratto di competenza), senza dimenticare mai il turismo enogastronomico, green e storico-artistico, di cui il restauro delle antiche cantine comunali - che inizierà a breve - è il simbolo.

“Ora - proseguono i coordinatori - il nostro lavoro sarà di convogliare l'energia positiva che abbiamo raccolto per rafforzare l’area liberale, moderata e riformista nella Granda”.

Gli appuntamenti non mancano: non solo le elezioni amministrative del 2022 in diverse città, ma probabilmente anche le elezioni politiche che parrebbero già pronte per giugno 2022.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium