/ Sport

Sport | 22 novembre 2021, 17:29

Basket Serie B: una S.Bernardo Abet in emergenza supera Oleggio 83-79

Langhe Roero riesce a resistere a una serie di rimonte dopo un eccellente avvio

foto di Vincenzo Nicolello

foto di Vincenzo Nicolello

 

Non basta la pioggia di infortuni ad abbattere questa S. Bernardo Abet. 

Langhe Roero riesce infatti a superare Oleggio resistendo a una serie di rimonte dopo un eccellente avvio. Nonostante le condizioni fisiche precarie, i ragazzi di Jacomuzzi riescono a difendere il piccolo tesoretto costruito a inizio gara e a far festeggiare ancora il Pala 958.

La partita

La S. Bernardo Abet si presenta in condizioni tutt’altro che ottimali alla sfida interna con Oleggio, con Danna e Perez infortunati e non al meglio. La Mamy invece vuole sbloccarsi dalla serie di quattro sconfitte di fila ed ha un’occasione d’oro per farlo. Langhe Roero inizia senza paura e vola sul 7-1 con Castellino e Danna. Pastorello chiama time-out, ma l’onda d’urto dei padroni di casa non si ferma: Castellino spinge sull’acceleratore e in transizione Antonietti colpisce due volte dall’arco, Fowler fa lo stesso: è 22-5. A fine frazione, però, Oleggio risale fino alla tripla di Romano del -12 (27-15) al decimo. Gli ospiti trovano altri canestri pesanti e si riavvicinano. A impedire l’aggancio è un super Castellino: 35-27. Le operazioni di ricucitura non sono finite, Giampieri spara il -4 di lì a poco (35-31). Danna, Perez e un Castellino immarcabile (14 punti e 8 rimbalzi a metà gara) guadagnano preziosi viaggi in lunetta e alla pausa la S. Bernardo Abet è ancora avanti: 42-35. In uscita dagli spogliatoi con un 7-0 LRB si issa sul 49-35, ma Oleggio sfruttando alcuni falli torna a -10. Poi da una persa dei locali Riva va inchiodare il -8 (52-44). Castellino rianima i suoi, poi il siluro di Tarditi dà nuovo slancio (62-48). I novaresi non ci stanno e con Giampieri seguono le orme di Tarditi, ma Prunotto concretizza il rimbalzo in attacco per il 65-56 al trentesimo. Altra bomba (Del Debbio) e la Mamy è a -6 (65-59). Prunotto risponde con una giocata da tre ed a ruota Antonietti e Danna provano a dare la spallata decisiva (75-63). I viaggianti non si scollano neanche questa volta e assestano un altro colpo dai 6,75 m (saranno 12 le triple segnate in serata). A chiudere i giochi è Cagliero, in campo nel finale, rapido a proporsi per l’81-71 che fa esplodere il Pala 958. Oleggio ricuce qualcosa a tempo quasi scaduto, ma non può evitare la quinta sconfitta di fila. Il tabellone al suono della sirena recita 83-79 per Langhe Roero, per la gioia del nutrito pubblico di casa.

La S. Bernardo Abet firma così un successo arrivato in una situazione più che precaria, ma riscatta eccome nello spirito la trasferta amara di Firenze. Questa vittoria, dunque, vale doppio soprattutto per il momento delicato in cui arriva. L’emergenza, ad ogni modo, continua, ma questa squadra non se ne cura perché ha un cuore grande così.

Tabellino

S.Bernardo-Abet Langhe Roero - Mamy.eu Oleggio 83-79 (27-15, 15-20, 23-21, 18-23)

S.Bernardo-Abet Langhe Roero: Nicolò Castellino 21 (8/12, 0/1), Luca Antonietti 13 (2/5, 3/4), Andrea Danna 12 (3/6, 1/2), Emanuele Tarditi 11 (2/4, 1/1), Marco Prunotto 8 (2/6, 0/0), Luca Fowler 6 (0/1, 2/7), Daniel Alexander perez 5 (1/1, 0/1), Alessandro Cagliero 4 (1/2, 0/0), Luca Cortese 3 (0/1, 1/3), Francesco Cravero 0 (0/0, 0/0) Tiri liberi: 21 / 25 - Rimbalzi: 34 4 + 30 (Nicolò Castellino 9) - Assist: 12 (Nicolò Castellino 4)

Mamy.eu Oleggio: Fabio Giampieri 19 (3/4, 4/8), Alessandro Riva 18 (7/12, 0/0), Guglielmo De Ros 10 (3/7, 0/3), Claudio Negri 9 (2/2, 1/3), Andrea Del debbio 9 (0/4, 3/4), Michele Romano 9 (0/0, 3/5), Edoardo Maresca 5 (0/2, 1/5), Omar Seck 0 (0/6, 0/0), Mattia Temporali 0 (0/0, 0/0), Gabriele Ballarin 0 (0/0, 0/0), Acconito Lorenzo 0 (0/0, 0/0) Tiri liberi: 13 / 17 - Rimbalzi: 32 7 + 25 (Alessandro Riva 13) - Assist: 14 (Guglielmo De Ros 4)

 

Ufficio Stampa Langhe Roero Basketball

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium