/ Attualità

Attualità | 23 novembre 2021, 17:23

Da "Roero Emergenza Covid" 96mila euro per la sanità del territorio [FOTO]

Lusinghieri risultati dell’iniziativa promossa dai sindaci della Sinistra Tanaro insieme a Rotary, Lions e Ordine dei Cavalieri di San Michele. Coi fondi raccolti sono stati acquistati Dpi, apparecchiature mediche e anche un veicolo messo a disposizione dell’Asl

Un momento dell'incontro tenuto stamane presso la Direzione Generale dell'Asl Cn2, all'ospedale di Verduno

Un momento dell'incontro tenuto stamane presso la Direzione Generale dell'Asl Cn2, all'ospedale di Verduno

Spirometri, ecocardiografi, sonde ecografiche e persino un Fiat Qubo, messo a disposizione dell'Asl. E ancora, mascherine, schermi protettivi, tute protettive, termoscanner, saturimetri, donazioni alle associazioni di soccorso e soprattutto un contributo all’Apro, per la formazione di operatori socio sanitari.

Questo il frutto dell’iniziativa “Roero Emergenza Covid 19 #unitisivince", partita a marzo 2020 sulla piattaforma Gofundme grazie all'Associazione Sindaci del Roero, insieme a Rotary Club Canale Roero, Lions Club Canale Roero e all’Ordine dei Cavalieri di San Michele del Roero.

Nella mattinata di oggi (martedì 23 novembre) i rappresentanti delle diverse realtà coinvolte hanno voluto ringraziare tutti coloro che hanno contribuito alla raccolta fondi con un incontro pubblico tenuto all’Ospedale "Michele e Pietro Ferrero" di Verduno.

Collegato telefonicamente, Fabrizio Costa, tra i promotori dell’iniziativa e all’epoca presidente del Rotary Club Canale Roero (ironia della sorte bloccato a casa dal Covid, "prova che la pandemia e l’emergenza non sono finite", come ha sottolineato lui stesso) si è detto “molto contento del risultato raggiunto, a conferma di quello che si può fare quando le amministrazioni pubbliche e le associazioni collaborano in sinergia. Ringrazio tutti quelli che ci hanno permesso di raggiungere questo risultato a supporto della medicina locale”.




Di collaborazione e sinergia ha parlato anche il dottor Alessandro Vigo, direttore della Struttura Complessa di Pediatria dell'Asl Cn2, sottolineando come, grazie al contributo della Fondazione Ospedale Alba Bra, è stato possibile formare personale per utilizzare l’innovativa sonda ecografica donata dall’iniziativa “Roero Emergenza Covid 19”, offrendo ai pazienti un servizio tecnologicamente avanzato e all’avanguardia.

Un’iniziativa, quella nata dalla sinergia di queste diverse realtà del territorio, che probabilmente "non si fermerà qui", come ci dice Silvio Artusio Comba, sindaco di Monticello d’Alba e presidente dell’Associazione Sindaci del Roero, e visti i risultati positivi speriamo che possa continuare a dare il suo contributo attivo e fattivo al benessere del territorio.

Andrea Olimpi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium