/ Economia

Economia | 23 novembre 2021, 07:00

Trasporto auto con bisarca: modalità e vantaggi

Affidarsi a trasportatori professionisti è l’opzione migliore per ricevere le opportune garanzie circa il trasferimento del proprio veicolo: ecco un articolo molto utile per essere informati al meglio

Trasporto auto con bisarca: modalità e vantaggi

La bisarca è un veicolo formato da una motrice e un piano di carico al posteriore, formato da una pedana singola o doppia; viene utilizzato per il trasporto di uno o più autovetture oppure veicoli commerciali leggeri di piccole e medie dimensioni. Viene utilizzata dagli operatori specializzati per i servizi di trasporto auto per privati e aziende che hanno bisogno di trasferire una singola vettura o una flotta da un punto all’altro coprendo una notevole distanza. In questo articolo vediamo come viene erogato il servizio e quali vantaggi offre a chi ne usufruisce.

A chi rivolgersi

Come già accennato, questo tipo di servizio viene erogato da operatori specializzati del settore, molti dei quali sono presenti anche online come, ad esempio, KarryCar che offre, tra gli altri, anche un servizio di trasporto auto con bisarca. Affidarsi a trasportatori professionisti è l’opzione migliore per ricevere le opportune garanzie circa il trasferimento del proprio veicolo, in quanto le parti in causa stipulano un contratto, concordando preventivamente tutte le condizioni del servizio, inclusa l’assicurazione diversa dall’RCA della vettura.

Come funziona

Una volta presi gli accordi necessari con l’operatore specializzato che effettuerà il trasporto, il cliente deve ‘preparare’ il veicolo per il trasferimento. In particolare, è necessario rimuovere ogni oggetto o dotazione extra dell’auto (ossia qualsiasi componente che non sia ‘di serie’); in aggiunta, non bisogna lasciare nell’abitacolo effetti personali di qualsiasi genere, in quanto un eventuale smarrimento non ricade tra le responsabilità del trasportatore.

L’auto da caricare sulla bisarca deve essere marciante; quindi, non solo deve essere regolarmente funzionante ma, a tal riguardo, è bene controllare che la batteria sia carica e le gomme presentino la giusta pressione di gonfiaggio. Il libretto di circolazione va chiuso a chiave nel cruscotto; in alternativa, è possibile lasciarne a bordo una fotocopia e tenere con sé l’originale (oppure spedirlo a destinazione).

Infine, il veicolo deve essere accuratamente lavato, almeno all’esterno; dopo di che vanno eseguite, in via precauzionale, una serie di foto che potranno servire a dimostrare eventuali danni subiti dalla carrozzeria durante il trasporto.

Fatto ciò, l’operatore può ritirare il veicolo; generalmente, l’azienda trasportatrice invia una comunicazione al cliente, con congruo anticipo, per avvisarlo del ritiro. Lo stesso avviene per la consegna, in base alla destinazione ed alla lunghezza del trasferimento.

Per quanto riguarda il costo del servizio, esso dipende da una serie di fattori: la tipologia e la quantità di veicoli da trasportare, la distanza di trasferimento e, naturalmente, la politica tariffaria applicata dall’operatore al quale ci si rivolge.

I vantaggi del trasporto su bisarca

Rispetto ad altre soluzioni, il trasporto su bisarca offre numerosi vantaggi al cliente. Il primo è di natura economica: i costi di un trasferimento sono minori di quelli da sostenere per trasferire un veicolo via nave o via aereo (tali opzioni vengono prese in considerazione quasi esclusivamente per trasporti su tratte intercontinentali). In aggiunta, il trasporto con bisarca e, più in generale, quello su strada, rappresenta una soluzione molto versatile. È possibile, infatti, programmare la data di ritiro e consegna del veicolo in base alle proprie esigenze di trasporto e in maniera congruente con specifici impegni. Ciò, ad esempio, non è possibile quando si sceglie il trasporto via nave o via aereo, in quanto il cliente è costretto a sottostare agli orari prestabiliti per i voli e i viaggi marittimi. In aggiunta, non è possibile selezionare la destinazione desiderata; di contro, vi è soltanto la possibilità di optare per lo scalo (aereo o portuale) più vicino al luogo di consegna del veicolo. Scegliendo il trasporto dell’auto con la bisarca si possono aggirare gli ostacoli di natura logistica e usufruire di un servizio più adatto alle proprie esigenze.

Richy Garino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium