/ Attualità

Attualità | 25 novembre 2021, 11:53

Flash mob dei ragazzi del Grandis contro la violenza sulle donne [FOTO E VIDEO]

Le ragazze, tutte in fila, hanno letto i nomi delle donne vittime di violenza. Il rosso era il colore preponderante, simbolo di questa lotta. I ragazzi mostravano orgogliosi i loro cartelli scritti a mano, sentendosi partecipi di una battaglia che deve essere trasversale

Flash mob dei ragazzi del Grandis contro la violenza sulle donne [FOTO E VIDEO]

 

 In 600 hanno sfidato il freddo e la pioggia battente per manifestare la loro contrarietà alla violenza sulle donne. Sono i ragazzi dell'Istituto Superiore Sebastiano Grandis di Cuneo che hanno organizzato un flash mob in piazza Galimberti. Lo hanno fatto questa mattina, giovedì 25 novembre, in occasione della Giornata internazionale contro la violenza alle donne, istituita dall'Onu. Con loro gli insegnanti che hanno coordinato l'iniziativa.

Le ragazze, tutte in fila, hanno letto i nomi delle donne vittime di violenza. Il rosso era il colore preponderante, simbolo di questa lotta. I ragazzi mostravano orgogliosi i loro cartelli scritti a mano, sentendosi partecipi di una battaglia che deve essere trasversale. Erano gli studenti dell'IPSMAT (Istituto di assistenza e manutenzione tecnica) che hanno voluto esprimere la propria indignazione attraverso i disegni, manifestando il proprio dissenso mei confronti della mentalità "machista" che purtroppo ancora predomina e che però, fortunatamente, non fa parte delle nuove generazioni.

Poi si sono messi tutti in cerchio e, in mezzo, un gruppo di ragazze ha ballato sulla coreografia tratta dal Flash mob mondiale https://www.onebillionrising.org/about/campaign/


L'iniziativa è stata organizzata dal comitato studentesco in accordo con la dirigenza, la Vice dirigenza, le forze dell'ordine ed il Comune di Cuneo (ufficio Pari opportunità) che rimanda un feedback di forte entusiasmo per la sensibilità dimostrata dagli alunni e dalle alunne della scuola.


Cristina Mazzariello

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium