/ Attualità

Attualità | 25 novembre 2021, 16:44

Scarpe rosse e poesie nei locali di Garessio per dire no alla violenza sulle donne

L'iniziativa è stata promossa dall'associazione Ardena, in collaborazione con gli esercenti locali

Scarpe rosse e poesie nei locali di Garessio per dire no alla violenza sulle donne

Tante scarpette rosse e altrettante poesie per dire stop alla violenza sulle donne.

Ecco l'iniziativa che è nata a Garessio grazie all'associazione Ardena in collaborazione con i commercianti.

"Come associazione" - spiega Renza Roberi di Ardena - "abbiamo voluto essere vicine a tutte le donne che sono state vittime di violenza ricordandole con un'esposizione di scarpette rosse, poesie e frasi a tema presso il dehor del bar Curini. L'iniziativa è stata realizzata in collaborazione con l'associazione commercianti e con il Presidente Diego Odasso, le scarpette rosse, simbolo della lotta alla violenza, sono stet esposte anche presso le attività commerciali del paese".

Un modo di impatto per sensibilizzare tutti a prendere coscienza di un problema che riguarda tutta la società e che deve portare a un cambiamento di coscienza per eliminare ogni tipo di violenza sulle donne, non solo quella fisica, ma anche quella psicologica.

 

Arianna Pronestì

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium