/ Attualità

Attualità | 25 novembre 2021, 19:22

“Un violador en tu camino”, l'inno femminista dal Cile arriva a Cuneo

Organizzato dalle associazioni Non una Di Meno Cuneo e Grandaqueer LGBT+ il canto ha risuonato questa sera davanti al municipio, in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne

Alcune immagini dell'iniziativa in Largo Audiffredi

Alcune immagini dell'iniziativa in Largo Audiffredi

Questa sera, 25 novembre, in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne, le associazioni Non una Di Meno Cuneo  e Grandaqueer LGBT+ hanno portato l’inno globale Femminista delle donne Cilene “Un violador en tu camino” a Cuneo, di fronte al municipio in Largo Audiffredi.

"Come nella protesta - hanno scritto in una nota nei giorni scorsi le due associazioni - che migliaia e migliaia di donne cilene hanno cantato in faccia ad un paese - polizia sopra tutti - che assisteva connivente al dilagare delle aggressioni e delle violenze sessuali, e che a partire dal 2018 ha attraversato il mondo, vogliamo portare anche a Cuneo un momento di riflessione ma anche di forza, un abbraccio collettivo."

"Con questo abbraccio - conclude la comunicazione di Non una di meno e Grandaqueer LGBT+ - vogliamo ribadire un concetto fondamentale: non esistono giustificazioni per chi commette abusi. Lo diciamo forte e chiaro: "lo stupratore sei tu, la colpa non è mia, nè dei miei vestiti".

Daniele Caponnetto

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium