/ Economia

Economia | 25 novembre 2021, 09:00

Assistenza qualificata caldaie

Ora dobbiamo pensare alla manutenzione della nostra caldaia, anche se c'è da dire che non dovremmo mai mettere da parte la nostra caldaia, perché anche nei mesi non invernali.

Assistenza qualificata caldaie

Diciamo che adesso che è finita finalmente l'estate e diciamo finalmente perché è stata un'estate umida, super calda, molta afosa che non ci ha fatto dormire la notte peggio di altre estati e ora che si avvicina a l'inverno ci dobbiamo mettere a parlare di assistenza qualificate caldaie, perché senza la  caldaia non si fa nulla in poche parole

Ecco perché ora dobbiamo pensare alla manutenzione della nostra caldaia, anche se c'è da dire che non dovremmo mai mettere da parte la nostra caldaia, perché anche nei mesi non invernali, magari non nei mesi più caldi come agosto, ma negli altri mesi se dobbiamo farci una doccia calda, magari quando torniamo dopo una lunga giornata di lavoro o dopo essere andati in palestra senza una caldaia sarebbe un problema

E anzi chi non ha una caldaia rischia di dover comprare uno scaldino elettrico spendendo tanti soldi di bolletta della luce,  per riscaldare l'acqua, e una o più stufe per riscaldarsi e quindi il gioco non vale la candela

Quindi è bene organizzarci da ora, chiamare i nostri tecnici caldaisti di fiducia e organizzare un incontro a casa nostra e quindi organizzare un monitoraggio della caldaia che male non ci fa, per controllare che qualche componente non sia usurata e non vada sostituita in modo da non avere problemi durante l'inverno,  ed essere poi costretti a chiamarli con una certa urgenza rischiando di rimanere dei giorni e soprattutto delle notti al freddo

Senza una caldaia performante i mesi invernali possono essere un inferno

Tra l'altro dobbiamo considerare che è molto importante avere dei tecnici caldaisti di fiducia e anche un servizio di pronto intervento, non solo per le classiche chiamate le urgenze magari a dicembre perché improvvisamente la nostra caldaia fa i capricci e si blocca perché quello purtroppo può capitare, ma ad esempio contattarli per organizzare la manutenzione ordinaria, perché magari abbiamo controllato il libretto termico della caldaia e ci siamo accorti che va diciamo eseguita.

Anche perché ove non lo facessimo, staremmo praticamente infrangendo la legge perché in caso di controlli, e sono controlli a campione ma sono sempre più frequenti, ci verrà richiesto il bollino blu che è quello che ci viene rilasciato dal servizio di assistenza al termine della manutenzione che poi altro non è che il controllo dei fumi di scarico, il controllo delle emissioni inquinanti, una pulizia profonda della caldaia e  un monitoraggio della stessa

Potrebbe anche capitare che quando la caldaia è troppo vecchia, i tecnici caldaisti quando vengono a fare questa manutenzione ci potrebbero dire molto sinceramente che ormai la caldaia è arrivata alla fine dei suoi giorni e piuttosto che sprecare un sacco di soldi per ripararla ogni volta, molto meglio andare a scegliere un modello performante nuovo magari comprandola a rate e sostituire la nostra caldaia  prima che sia troppo tardi

Tra l'altro in questi casi si occupano loro di venire a ritirarla, di andare a smaltirla e di venire a installare quella nuova dopo che magari ci hanno consigliato quale modello comprare 

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium