/ Economia

Economia | 25 novembre 2021, 07:00

Dieci cose da sapere prima di acquistare un traduttore vocale

Stai pensando di comprare un traduttore simultaneo ma non sai quale scegliere? Ecco le dieci cose da sapere prima di acquistarne uno.

Dieci cose da sapere prima di acquistare un traduttore vocale

Stai pensando di comprare un traduttore simultaneo ma non sai quale scegliere? Ecco le dieci cose da sapere prima di acquistarne uno.

Il web è pieno di traduttori vocali, non fidarti a primo colpo – controlla la provenienza della merce prima di confermare l’ordine

Hai fatto una ricerca sui traduttori elettronici, ti sono subito comparsi decine e decine di modelli e ora non sai quale scegliere? Anzitutto, controlla da dove viene spedito il traduttore portatile (evita a priori le aziende che spediscono dalla Cina o da posti troppo lontani: la merce potrebbe non venirti mai recapitata).

Il traduttore automatico ha bisogno di internet per tradurre? Questo non è da considerarsi, di per sé, uno svantaggio

Se il dispositivo necessita di internet per tradurre, significa che la traduzione simultanea che effettua avrà un minimo di qualità. Ovviamente, questa è sempre un’informazione da controllare con la casa madre.

Hai guardato ovunque ma, sulla scheda tecnica del traduttore portatile, non è riportata la percentuale di precisione delle traduzioni? Meglio lasciar perdere e cercare un’altra marca

Hai letto con attenzione tutte le informazioni sul traduttore automatico ma l’azienda non ha specificato il livello di precisione del suo dispositivo. E allora, chiediglielo tu stesso: chiamali! Non c’è il numero di telefono e non rispondono alle email? Allora continua a leggere i nostri suggerimenti: più avanti, troverai un consiglio anche per questo problema.

Va bene, scelgo un traduttore automatico che funziona con internet, ma come faccio all’estero?

Un’azienda seria dovrebbe pensare a quali sono le difficoltà di utilizzo del suo traduttore vocale e fornire soluzioni efficaci ai propri utenti. Molti utilizzatori (se non tutti) acquistano un traduttore portatile prima di partire per un viaggio all'estero. Si capisce che, se la casa madre non ha dotato il traduttore automatico di internet, dovrà essere l’utente finale a farlo, e ciò potrebbe comportare costi finali molto alti. Rischieresti di limitarti a usare il traduttore automatico solo in presenza di reti WiFi e di non poter usufruire della traduzione simultanea in ogni momento che ti occorre.

Hai pensato che il traduttore vocale potrebbe rompersi o non funzionare? Controlla se qualcuno, dalla casa madre, risponde al telefono o alle email – possibilmente in italiano

I dispositivi elettronici sono strumenti delicati, che necessitano di assistenza tecnica in caso di malfunzionamento. Una delle cose da controllare prima di acquistare un traduttore automatico è provare a contattare l’azienda per chiedere se è disponibile un Servizio Clienti. Se non ti risponde nessuno, sarà impossibile ricevere assistenza sul traduttore in caso di guasto.. In questo caso, meglio lasciar perdere e non procedere all’acquisto.

Il traduttore simultaneo non traduce i testi scritti? Allora non comprarlo

Anche se la funzione primaria di un traduttore vocale è quella di tradurre la voce, i testi in lingua straniera non sono meno importanti. Ti sei mai ritrovato all’estero, di fronte a un segnale stradale, a un menù, a un orario del treno scritto in una lingua incomprensibile? Ecco che, anche in questo caso, il traduttore automatico viene in aiuto. La maggior parte di questi strumenti è dotata di fotocamera e di un sistema capace di tradurre le parole contenute nell’immagine fotografata. Comodo, no?

Cerca un traduttore automatico con il valore aggiunto

Esistono traduttori simultanei che, oltre a tradurre voce e testo, offrono funzionalità aggiuntive interessanti, come – ad esempio – l’apprendimento delle lingue tramite divertenti esercizi interattivi oppure – meglio ancora – la traduzione di riunioni e telefonate. Fantascienza? Niente affatto! Provare per credere.

Anche l’occhio vuole la sua parte: il traduttore vocale ha una linea moderna o sembra provenire direttamente dagli anni ‘80?

L’estetica è importante: se la casa madre cura l’aspetto del suo dispositivo significa che dietro c’è un progetto serio di Ricerca e Sviluppo. Controlla se è possibile scegliere il colore del dispositivo e se il design appare moderno e accattivante.

Fai attenzione al prezzo del traduttore simultaneo. Se costa troppo poco, non va bene.

Spesso ci preoccupiamo dei prezzi troppo alti ma, nel caso dei traduttori elettronici, dovremmo invece preoccuparci se il prezzo di vendita è troppo basso. Nella maggior parte dei casi, se il traduttore automatico costa poco non aspettarti una traduzione simultanea efficace. A volte, il traduttore vocale ha un costo medio ma ti farà spendere molto per il traffico dati di internet, specie quando sei all’estero. Meglio cercare un traduttore vocale che non preveda spese aggiuntive di ricariche o abbonamenti in futuro.

Quale traduttore vocale efficace scegliere?

Se stai cercando uno strumento valido, che faccia un’ottima traduzione simultanea, che traduca testi scritti e che funzioni ovunque, anche all’estero senza costi aggiuntivi, allora dai un’occhiata a Vasco Translator M3. La casa madre offre un impeccabile servizio di Customer Service che risponde prontamente in Italiano.

Se volete dare un’occhiata al prodotto, trovate le informazioni tecniche sul sito della casa madre qui: vasco-electronics.it/traduttori/

Richy Garino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium