/ Sport

Sport | 25 novembre 2021, 16:30

Judo - Il bovesano Luigi Barbero è campione italiano U15 ma non vuole fermarsi qui...

Ai campionati italiani, svoltisi al PalaPellicone di Ostia, si è aggiudicato la medaglia d'oro e con essa il titolo di campione italiano nella categoria U15 +81 kg. Un'affermazione netta, ottenuta dopo cinque incontri, tutti vinti a suon di ippon

Judo - Il bovesano Luigi Barbero è campione italiano U15 ma non vuole fermarsi qui...

Pare davvero interessante la carriera che si profila per Luigi Barbero, judoka bovesano classe 2007, da un anno in forza alla Akiyama Settimo (la stessa palestra del campione olimpico Fabio Basile).

Ai campionati italiani, svoltisi al PalaPellicone di Ostia, si è aggiudicato la medaglia d'oro e con essa il titolo di campione italiano ella categoria U15 +81 kg. Un'affermazione netta, ottenuta dopo cinque incontri, tutti vinti a suon di ippon.

E' forse il più prestigioso ma non il primo alloro conquistato da Luigi Barbero, dedito al judo dall'età di quattro anni. Un talento puro, riconosciuto da chiunque lo abbia visto in gara o in allenamento, per quanto sia ancora molto giovane. E' approdato alla Akiyama Settimo dopo l'esperienza in diverse palestre del Cuneese, in particolare la Yamato Judo Boves (con il Maestro Leonardo Nicosia e il presidente Mario Ambrosoli) e la Judo Buzzi Unicem a Robilante (Maestro Paolo Torassa).

Dal prossimo anno verrà inserito nella categoria Cadetti e pregusta la partecipazione ad Europei e Mondiali in programma nei prossimi anni. Le 250 vittorie ottenute in 254 incontri disputati autorizzano importanti sogni di gloria mentre all'orizzonte c'è un obiettivo concreto: l'ingresso nella squadra sportiva della Polizia di Stato.

Luigi Barbero, nato il 25 novembre 2007, compie oggi 15 anni: auguri e in bocca al lupo per la sua carriera sportiva!

 

 

sdl

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium