ELEZIONI POLITICHE 25 SETTEMBRE 2022
 / Attualità

Attualità | 26 novembre 2021, 16:44

Covid19: a Bra 42 persone positive, tutte in quarantena a casa

I dati aggiornati al 25 novembre non registrano ospedalizzazioni. Sotto la Zizzola la situazione si attesta su cifre contenute, ma il sindaco Gianni Fogliato invita a non abbassare la guardia

Covid19: a Bra 42 persone positive, tutte in quarantena a casa

42 braidesi positivi al Coronavirus, tutti in quarantena a casa propria. Questa è la situazione aggiornata al 25 novembre nella Città della Zizzola. Non risultano infatti cittadini braidesi ricoverati all'ospedale "Michele e Pietro Ferrero" di Verduno (dato piattaforma Covid 19 Piemonte).

«Seppur in lenta crescita, i dati a livello comunale si attestano su cifre contenute, con un indice di positivi pari a 1,42 ogni 1000 abitanti, commenta Gianni Fogliato, il sindaco di Bra. In queste settimane ho avuto modo di prendere parte agli incontri di orientamento scolastico organizzati dagli istituti superiori cittadini, e, tra i ragazzi, ho riscontrato partecipazione in sicurezza ed entusiasmo per l’occasione di confronto e socialità. Uno spazio di condivisione, come per la didattica in presenza, che dobbiamo preservare, anche e soprattutto tramite la vaccinazione a tappeto.

Ricordo che, come disposto dal Ministero della Salute, tutte le persone tra i 40 e i 79 anni che hanno completato il ciclo vaccinale da almeno 5 mesi (150 giorni), possono già prenotare la terza dose del vaccino contro il Covid sul portale www.ilpiemontetivaccina.it, in farmacia o dal proprio medico di famiglia (se abilitato). Possono riprogrammare l’appuntamento, in base alla disponibilità, coloro che si erano prenotati nei giorni scorsi, quando l’intervallo minimo richiesto tra seconda e terza dose era di 180 giorni. Si ricorda, invece, che vengono convocate in modo diretto dalla propria Asl, senza necessità di prenotazione, le persone appartenenti alla categoria degli immunodepressi, altamente fragili, anche su segnalazione del proprio medico di famiglia, e gli over80.

Concludo dicendo che la prevenzione è fondamentale: mascherina in ambienti interni e anche all’esterno in caso di assembramento, igienizzazione frequente delle mani e distanze di sicurezza».

 

Per la situazione contagi live in Piemonte clicca qui.

Livio Oggero

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium