/ Attualità

Attualità | 26 novembre 2021, 18:19

Non solo scarpette rosse, ma gesti concreti. Mondovì in piazza contro la violenza [VIDEO]

Domani la marcia dei cappellini rossi per le vie del centro. Con il sostegno di Mondofood raccolti fondi per il centro di ascolto "L'orecchio di Venere"

Non solo scarpette rosse, ma gesti concreti. Mondovì in piazza contro la violenza  [VIDEO]

Un cappellino rosso per invitare le donne ad alzare la testa e chiedere aiuto. 

Mondovì domani, sabato 27 novembre, scende in piazza e per le vie del centro storico per dire basta a tutti i tipi di violenza sulle donne: non solo quella fisica, ma anche quella psicologica ed economica. 

"La violenza ha diverse forme" - spiega Francesca Bertazzoli, avvocato e presidente della consulta femminile di Mondovì  - "Oggi dobbiamo fare i conti anche con la violenza economica: spesso le donne in condizioni di svantaggio non riescono ad andarsene dai loro carnefici perché ne dipendono economicamente. La violenza sulle donne non è qualcosa di lontano, accade anche a Mondovì dove, per fortuna, è presente dal 2015 il centro di ascolto della CRI "L'orecchio di Venere" che ha un centralino attivo 24 ore su 24 e può fornire anche supporto psicologico e legale". 

Proprio per aiutare le attività del centro di ascolto per le donne vittime di maltrattamenti la città domani scenderà in piazza con la camminata dei cappellini rossi, un'iniziativa nata dal centro di ascolto "L'orecchio di Venere", insieme alla Croce Rossa Italiana Comitato di Mondovì, la Polizia Locale, il Comune, con il supporto della Consulta Femminile, Circolo delle Idee, Mondodidonna, il CFP Cebano-Monregalese, Inner Wheel, Pink First, Fidapa BPW, Bus Company e Fondazione CRC. 

La marcia partirà alle 14.30 da piazza Roma (si consiglia di arrivare in anticipo per facilitare le operazioni di controllo green pass, ndr) e raggiungerà i giardini del Belvedere. La partecipazione è aperta a tutti con un'offerta libera. Ai partecipanti verrà dato un kit con cappellino rosso e braccialetto e la possibilità di assistere gratuitamente alla partita della serie A2 della LPM Bam Mondovì domenica pomeriggio. 

"Indossiamo il cappellino rosso in segno di protezione per le donne vittime di violenza." - commenta Giuliana Turco de "L'orecchio di Venere" - "Il nostro centro ha accolto molte donne anche quest'anno, ma dobbiamo sapere che questa è solo la punta di un iceberg e la violenza può essere sconfitta solo se tutti lottiamo per abbattere il muro dell'indifferenza".

In occasione della giornata mondiale contro la violenza sulle donne è stato creato anche un cocktail speciale per raccogliere fondi a sostegno del centro di ascolto. A tutti i clienti e gli affezionati di Mondofood in questi giorni è stato offerto un drink dedicato, in versione alcolica e non.

"Abbiamo appoggiato questa iniziativa con piacere, proponendola nei locali di Mondovì, Mondovicino e Bra." - aggiunge Davide Danni di Mondofood - "La gente ha partecipato con piacere, lasciando una libera offerta che sarà destinata all'Orecchio di Venere. Grazie per averci coinvolto e averci dato modo di fare la nostra parte".

Arianna Pronestì

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium