/ Cronaca

Cronaca | 26 novembre 2021, 16:37

Presunto ladro di monetine al liceo Peano Pellico di Cuneo scassina macchinetta del caffè: identificato dalle impronte digitali, è a processo

L’uomo, imputato di furto aggravato, sarà giudicato con rito abbreviato

Ingresso Via Monte zovetto

Ingresso Via Monte zovetto

Avrebbe forzato la porta di ingresso del liceo scientifico di Cuneo in Via Monte Zovetto e, intrufolandosi, si sarebbe diretto nella sala relax. Qui, avrebbe scassinato la macchinetta del caffè e un cambiamonete, facendo razzia di tutte le monetine per un totale di 300 euro. L’episodio, nel giugno 2017.

Questa l’accusa (furto aggravato ndr) rivolta ad un uomo, S.T., recidivo, 45enne originario di Chiavari, dal tribunale di Cuneo, dove verrà giudicato con rito abbreviato.

L’identificazione del presunto responsabile è avvenuta tramite il rilievo delle impronte digitali.

CharB.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium