/ Volley

Volley | 26 novembre 2021, 16:02

Volley serie A1: Bosca San Bernardo cerca il successo mancante dal 31 ottobre

Per Caruso è "importante mantenere il ritmo delle ultime quattro partite"

Volley serie A1: Bosca San Bernardo cerca il successo mancante dal 31 ottobre

Reduce da due sconfitte consecutive al tie-break con Conegliano e Chieri, la Bosca S.Bernardo Cuneo cerca nella sfida di domenica 28 con la Vero Volley Monza (ore 17:00 su Volleyball World TV) quel successo che manca dal 31 ottobre.

Missione tutt’altro che semplice, perché le rosablù, nonostante le assenze in banda, sono una squadra in salute, come dimostrato anche nell’onorevole sconfitta subita mercoledì a Istanbul contro il Vakifbank. Quattro le ex in campo per un incontro molto atteso al quale le cuneesi chiedono lo slancio necessario per affrontare al meglio un mese di dicembre decisivo per la qualificazione ai quarti di Coppa Italia.

I big match con Novara, Conegliano e Chieri hanno lasciato in eredità alla Bosca S.Bernardo Cuneo due punti, tanti applausi e una notevole crescita rispetto alle prestazioni dell’avvio di campionato. In una classifica estremamente corta, con sette squadre in cinque punti e l’ottavo posto, l’ultimo utile per i quarti di finale di Coppa Italia, a soli due punti, ora la formazione cuneese è chiamata a raccogliere quanto seminato nelle quattro sfide di dicembre, mese che propone gli scontri diretti con Casalmaggiore, Bergamo e Perugia prima del gran finale con Busto Arsizio domenica 26.

Prima però le gatte cercheranno di ritrovare una vittoria che manca dal 31 ottobre nell’ultima grande sfida di novembre, quella con la Vero Volley Monza. Ben quattro ex in campo (Van Hecke, Candi, Zakchaiou e Squarcini) e tante motivazioni da una parte e dall’altra della rete, con la Vero Volley Monza a caccia di punti preziosi per rimanere agganciata a Novara, Scandicci e Busto e la Bosca S.Bernardo Cuneo che, dopo due sconfitte al tie-break che hanno lasciato l’amaro in bocca punta al colpo grosso. Per riuscirci, le gatte dovranno aumentare l’efficienza in attacco e gestire con lucidità momenti chiave dei set.

«Monza è una squadra molto forte e completa sotto ogni punto di vista - Sara Caruso, centrale del Cuneo - . Domenica l’obiettivo sarà imporre il nostro gioco e mantenere quel ritmo che abbiamo avuto nelle ultime quattro partite; se ci riusciremo potremo portare a casa qualcosa. Sarebbe fantastico avere il palazzetto pieno come contro Conegliano, quando il tifo, e in particolare quello dei Crazy Cats biancorossi, ha fatto la differenza. Il bilancio dei miei primi mesi a Cuneo è decisamente positivo; stiamo lavorando tantissimo, sto trovando i miei spazi e l’atmosfera che si respira mi piace molto».

La partita di domenica 28, che avrà come match sponsor Isiline, segnerà il debutto di un’importante novità per il prepartita al palazzetto. Per vivere al meglio l’avvicinamento al match il pubblico potrà infatti partecipare a due manche del Dr. Why, il celebre quiz a risposta multipla condotto dallo speaker della Bosca S.Bernardo Cuneo Marco Malinki. Per partecipare al gioco gli spettatori dovranno connettersi con i propri smartphone alla rete Wi-Fi Isiline e accedere poi alla piattaforma Quiz 38. Nelle due sfide, in programma alle ore 16:15 e 16:35, i concorrenti saranno invitati a rispondere direttamente dai propri smartphone a domande sulla pallavolo e su curiosità legate al mondo di Isiline. I due vincitori si aggiudicheranno premi offerti dal provider saluzzese e da Cuneo Granda Volley.

Nel giorno del Black Friday Cuneo Granda Volley lancia il suo shop online, dove gli appassionati cuneesi e di tutta Italia potranno acquistare l’esclusivo merchandising biancorosso firmato ninesquared. Con il codice GATTECUNEO2021, valido fino al 31 dicembre 2021, si otterrà uno sconto del 30% su tutti gli acquisti. Lo stesso sconto verrà applicato domenica 28 allo store al palazzetto, aperto dalle ore 15:30.

È una Vero Volley Monza incerottata quella che domenica 28 scenderà in campo al Palazzo dello Sport di Cuneo. Nelle ultime partite per coach Gaspari scelte obbligate in banda a causa delle assenze di Mihajlovic e Gennari. Davyskiba e Lazovic hanno risposto bene, con la bielorussa MVP nella vittoria di sabato 21 su Casalmaggiore. Nell’esordio assoluto in CEV Champions League contro il Vakifbank Istanbul le rosablù non hanno raccolto punto ma hanno dimostrato di poter dire la loro al cospetto di una delle squadre più attrezzate d’Europa. In campionato finora sono arrivate cinque vittorie e tre sconfitte, di cui due al tie-break con Conegliano e Novara; le brianzole sono quarte in classifica a quota diciassette punti, dieci in più della Bosca S.Bernardo Cuneo.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium