/ Attualità

Attualità | 27 novembre 2021, 19:32

A Carole Peia la borsa di studio Nino Cavallotti

Si tratta del riconoscimento istituito dal Lions club Torino “La Mole” più di venti anni fa, con lo scopo di sostenere le nuove generazioni aiutandole nel loro cammino esperienziale ed artistico

La consegna della borsa di studio a Carole Peia

La consegna della borsa di studio a Carole Peia

Nella serata di giovedì 25 novembre, alla presenza di Antonella Giordano, assessora alla Cultura di Chieri, e di Angelo Mistrangelo, critico d'arte e Massimo Tiberio, presidente della sezione Lions Club Torino La Mole, si è tenuta la premiazione dell’artista cuneese Carole Peia, alla quale è stata assegnata la borsa di studio Nino Cavallotti per l’opera del 2018 "Battigia".

Il Lions club Torino La Mole ha instituito questa borsa di studio più di venti anni fa, con lo scopo di  sostenere le nuove generazioni aiutandole nel loro cammino esperienziale ed artistico; nello specifico si è scelto di destinarla ad un giovane artista perché il club ha creduto e continua a credere che  l’arte, non solo pre-raffigura un mondo possibile, ma attraverso gli occhi e l’opera degli artisti diventa realtà e messaggio concreto che, grazie alla sua prova esperienziale, dà forza e spiritualità attuativa alle comunità per costruirsi un futuro migliore.

Quest’anno la sezione Lions Club Torino La Mole ha deciso di assegnare ad uno degli artisti di Tramanda, rassegna d’arte tessile ora in corso a Chieri (Torino) e visitabile fino al 15 gennaio 2022.

La Giuria di Tramanda ha scelto di assegnare questa borsa a Carole Peia, di Cuneo, con queste motivazioni: "L’esperienza di Carole”, come racconta Angelo Mistrangelo, "si colloca all’interno di una ricerca che unisce progettualità e materiali innovativi, manualità e creatività, in una sorta di dialogo che travalica la realtà contingente per esprimere, attraverso una controllata gestualità, una visione d’insieme che affiora da profondi silenzi”.

Durante la serata, tenutasi presso la sede del Lions Club Torino La Mole al Circolo Degli Ufficiali si è tenuta una personale dell’artista cuneese premiata e si è assistito alla conferenza Silvana Nota “Fiber art: Un percorso di Etica e Bellezza” durante la quale il pubblico ha potuto apprendere la nascita e l’evoluzione di questa contemporanea forma d’arte.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium