/ Sport

Sport | 29 novembre 2021, 13:04

Cuneo: il volley chiama, il pubblico risponde presente

Grandi numeri per la A2 maschile: capitan Botto e compagni richiamano sempre più spettatori al palazzetto e non solo

Cuneo: il volley chiama, il pubblico risponde presente

La pallavolo a Cuneo ha da sempre un posto speciale, ma questo gruppo che è la serie A2 maschile Banca Alpi Marittime Acqua S.Bernardo Cuneo sta richiamando sempre più appassionati sia al palazzetto che da casa davanti allo schermo. 

Dall’inizio del campionato gli spalti del “palazzo” cuneese hanno registrato costantemente presenze a quattro cifre, con il massimo finora raggiunto di oltre 1.100 nel match con Brescia. Un seguito che si fa sentire anche sul web, con le visualizzazioni sul canale YouTube di Volleyball World; i sette confronti disputati da inizio stagione, che vedono coinvolti i biancoblù, hanno una media di 8.400 visualizzazioni, con un massimo di 16.491 nella prima di campionato in trasferta a Cantù.

Il big match di ieri sera con Bergamo ha richiamato 1.048 spettatori al palazzetto e 7.675 hanno visualizzato la diretta YouTube.

Questo affetto, testimonianza di stima verso la squadra, è molto sentita e apprezzata «Quando si dice che il pubblico può essere il settimo uomo in campo, a Cuneo lo può essere davvero! Dopo una stagione di palazzetti chiusi, è bellissimo rivedere i tifosi sugli spalti, sentire il loro calore il loro incitamento. Il nostro obiettivo è quello di riportare più gente possibile a sostenerci  in un campionato difficile, nel quale vogliamo essere protagonisti fino alla fine, perché il palazzetto pieno può essere la nostra arma in più» - così afferma Capitan Iacopo Botto che al termine dell’incontro di ieri sera ha sottolineato come - « inizio settimana torneremo in palestra e lavoreremo duro per ritrovare il giusto equilibrio; lo faremo anche per il nostro pubblico, perché vogliamo esprimere il nostro gioco migliore dalle prossime partite per ringraziarlo dell'affetto e dell'emozione che ogni volta ci regala».

Inoltre, il Club cuneese è molto orgoglioso che il progetto sociale rivolto ai giovani e alle loro famiglie stia dando ottimi risultati; dopo un anno e mezzo in cui i bambini e i ragazzi sono stati privati del contatto con i coetanei, delle loro passioni sportive e ludiche, il Cuneo Volley ha ritenuto fondamentale sostenere la ripartenza dei rapporti e delle attività con le scuole del territorio. Appassionarsi a uno sport ed entrare a far parte di una realtà sportiva serve a crescere insieme. Avere in tribuna una così ampia partecipazione di famiglie ci ricorda che la pallavolo è uno sport pulito, basato sul gioco di squadra e la tecnica, dov’è importante trovare sintonia e tutti questi principi sono di vitale importanza anche nel mondo fuori dal campo di gioco.

cuneo volley

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium