ELEZIONI POLITICHE 25 SETTEMBRE 2022
 / Economia

Economia | 01 dicembre 2021, 07:00

Corsi di massaggio, per avviare un'attività che riscuote sempre più consensi

I corsi di massaggio sono perfetti per chi desidera investire sulla formazione, ma non solo.

Corsi di massaggio, per avviare un'attività che riscuote sempre più consensi

I corsi di massaggio sono perfetti per chi desidera investire sulla formazione, ma non solo. Negli ultimi tempi, si parla sempre più spesso del settore Wellness & Spa, e di come stia andando bene rispetto ad altri comparti. Infatti, soprattutto dopo la Pandemia, si è posta l’attenzione su temi come il benessere e la salute. Le persone vogliono stare bene, e per questo motivo ricercano sempre di più massaggi e relax.

Ovviamente, per diventare un massaggiatore qualificato è essenziale iniziare un percorso di studi specifico e scegliere per esempio la migliore scuola di massaggio a Milano, che puoi scoprire per sfogliare il catalogo dei corsi di massaggio offerti.

Corsi di massaggio, quanti ne esistono? Le tipologie

Sin dall’antichità il massaggio è stato sfruttato per la sua grande capacità di fare del bene, non solo alla salute fisica, ma anche allo spirito e alla mente. Per questo motivo ci sono decine di tecniche di manipolazione del corpo, e di conseguenza ognuna ha dei corsi mirati e specifici per specializzarsi.

Per esempio si trovano corsi di massaggio base classico svedese, che è sicuramente una sorta di entry level per chi vorrebbe iniziare ad approfondire le nozioni del settore per poi investire in una specializzazione. Ovviamente, nel corso base è possibile imparare le tecniche di sfioramento, frizione, impastamento, vibrazione e percussione.

Non mancano in ogni caso corsi più specifici, come quello previsto per il massaggio decontratturante. Dal momento in cui quest’ultimo è uno dei più richiesti al mondo, non sarebbe affatto male valutarlo. Si studiano molti aspetti del corpo umano relativi al sistema osteo-muscolare, con l’obiettivo di sciogliere le contratture per ripristinare la funzionalità dei muscoli ed alleviare il fastidio.

E, ancora, troviamo corsi di massaggio sportivo, massaggio linfodrenante o un corso di anatomia palpatoria, proprio perché è essenziale conoscere il corpo umano per svolgere questa professione nel migliore dei modi e avviare un’attività di successo.

Come diventare un massaggiatore professionista?

Diventare un operatore di massaggio è possibile al giorno d’oggi. C’è chi sogna di dare una svolta nella propria vita, e chi è stanco di non riuscire ad affermarsi in un mondo del lavoro che è sempre più competitivo e che spinge alla lotta. I corsi di massaggio ovviamente vanno seguiti solo in scuole che prevedono procedure utilizzate dal CONI: mai sottovalutare questo aspetto, perché ovviamente, a fine corso, ci si aspetta di ricevere un titolo valido per lavorare.

In Italia, poi, la professione di massaggiatore è una delle più diffuse. Ovviamente, oltre alla capacità comunicativa e all’empatia, alla possibilità di comprendere il cliente per offrire un massaggio mirato per risollevarlo, è essenziale studiare, seguire percorsi specifici con accademie di livello.

Corsi di massaggio, perché seguirli? I vantaggi

Perché seguire un corso per diventare un massaggiatore professionista e qualificato? Spesso siamo di fronte a una passione innata; in altre occasioni, invece, c’è chi vuole perfezionarsi e specializzarsi nel settore olistico. A volte, si sente parlare persino di talento nel settore dei massaggi, ed è vero. Ci vuole anche un po’ di empatia, per entrare in connessione con il cliente e offrirgli il miglior massaggio possibile.

L’obiettivo principale ovviamente rimane quello di provare altre strade, di formarsi o di affinarsi, ma c’è chi vuole aumentare le competenze e aprire una propria attività di massaggi. Non basta però seguire un corso per esercitare la professione: oltre allo studio, bisogna fare molta pratica su tanti corpi diversi, perché sono questi i fattori che vi renderanno perfetti nelle manualità e nel capire un corpo.

Uno dei vantaggi principali deriva anche dal lato economico. Il massaggiatore è una figura richiestissima in questo periodo storico, sia dai centri benessere che dalle Spa, oltre che dai centri estetici. Trovare lavoro nel complesso non sarà difficile: inoltre, si potrà scegliere di aprire una propria attività di successo.

Settore Wellness & Spa, la ripresa dopo la Pandemia

Il focus al momento è proprio sul settore Healthcare e Wellness. Il business legato al benessere e alla bellezza è in netta ripresa e crescita, e in modo esponenziale: del resto, molte cose sono cambiate a seguito della Pandemia. Al momento, ci sono molti progetti per promuovere la salute, ed il volersi bene; per sostenere non solo il corpo, ma anche la mente. Di conseguenza, gli sbocchi lavorativi dopo aver seguito un corso di massaggio sono molteplici e soprattutto permettono di recuperare dell’investimento iniziale per la formazione in tempi abbastanza brevi.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium