/ Attualità

Attualità | 02 dicembre 2021, 07:50

Ad Alba istituito il registro comunale delle volontà di cremazione e destinazione delle ceneri

Si possono iscrivere i residenti del Comune di Alba previo appuntamento presso l'Ufficio di Stato Civile. Modalità aperta anche agli stranieri

Copia del nuovo registro di cremazione e destinazione ceneri (Foto Gisella Divino)

Copia del nuovo registro di cremazione e destinazione ceneri (Foto Gisella Divino)

La Giunta comunale di Alba ha istituito il registro comunale per la manifestazione delle volontà di cremazione e destinazione delle ceneri, al quale possono iscriversi i residenti del Comune di Alba. 

Per chiedere l’iscrizione bisogna prendere appuntamento e presentarsi personalmente all’Ufficio di Stato Civile dove si riceverà la modulistica da compilare a mano, e l’iscrizione è cancellabile in qualsiasi momento. Le domande devono essere corredate da marca da bollo di 16 euro.

In caso di trasferimento in altro Comune, bisogna rinnovare la propria iscrizione nel nuovo Comune di residenza. La cancellazione dal registro del Comune di Alba sarà eseguita d’ufficio in fase di emigrazione.

La cremazione può essere disposta anche senza iscrizione nel registro comunale, in base alle seguenti modalità:

• al momento del decesso, con dichiarazione resa dal coniuge se ancora in vita. In assenza di coniuge, la volontà è manifestata dalla maggioranza assoluta dei familiari di pari grado più prossimi al defunto.

• con disposizione testamentaria del defunto.

• con iscrizione ad associazioni riconosciute che hanno tra i propri fini statutari quello della cremazione dei cadaveri dei propri associati.

 Anche il cittadini stranieri possono richiedere l’iscrizione, previo nulla osta alla cremazione rilasciato dall’Autorità Consolare in Italia del Paese di appartenenza.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium