/ Politica

Politica | 04 dicembre 2021, 07:10

Congresso Pd Cuneo: in gioco le future alleanze per il voto comunale

Due i candidati in corsa per la segreteria, Paolo Cattero ed Erica Cosio. Domenica si gioca una partita al cui esito è in parte legata la prosecuzione della coalizione in carica guidata da Federico Borgna

Paolo Cattero ed Erica Cosio

Paolo Cattero ed Erica Cosio

Poco meno di cento gli iscritti al circolo del Partito Democratico di Cuneo chiamati domenica pomeriggio a scegliere il futuro segretario e la nuova direzione.

Dal momento che non è stato possibile raggiungere un’intesa unitaria, la scelta avverrà tra due candidati alla segreteria: Paolo Cattero, 64 anni, dirigente scolastico in pensione, segretario uscente e la giovane Erica Cosio, 34 anni, dipendente Asl.

Cosio, che ha il sostegno della deputata Chiara Gribaudo, pone in particolare l’accento sul fatto che la sezione è inattiva e troppo appiattita sugli aspetti amministrativi. “Abbiamo fatto un’assemblea ad ottobre, ma era dal settembre 2019 – osserva - che non ci riunivamo e gli iscritti sono ridotti al lumicino”.

“Dobbiamo agire come un partito e non come una delle tante liste civiche presenti in città. Un partito – spiega la giovane candidata – che sia in grado di generare dibattito su tematiche locali e globali, capace di elaborare proposte concrete, ispirate ai valori fondanti della nostra forza politica e non proiettato esclusivamente sulla pur fondamentale attività quotidiana dell'amministrazione comunale.


Per fare questo
– considera – abbiamo molti strumenti a disposizione, a partire dalle “Agorà” fortemente volute dal segretario nazionale Enrico Letta: un primo evento, organizzato a settembre, ha dato la misura di quanta voglia ci sia di condividere idee, anche da parte di chi non è iscritto al partito ma si riconosce nei valori della sinistra. Un partito – aggiunge - aperto al dialogo al proprio interno, in grado di valorizzare il contributo di iscritti e simpatizzanti, condividendo quanto più possibile i percorsi e i processi decisionali, ma anche capace di confrontarsi all’esterno, mosso dall'ambizione di riunire tutte le anime del mondo progressista, nel solco dell’esperienza delle ultime elezioni comunali nelle principali città italiane”.

In sostanza, Cosio vorrebbe ampliare o comunque modificare il perimetro della maggioranza uscente, guidata da Federico Borgna, mentre Cattero, da quel che si evince, vorrebbe la prosecuzione dell’attuale formula seppur con qualche integrazione e correttivo.   

“L’allargamento va ricercato – si legge nella mozione congressuale di Cattero – ma salvaguardando il più possibile l’attuale pluralità di soggetti in quanto le coalizioni composte da un numero troppo elevato di componenti, molte delle quali piccole e desiderose di emergere, oppure piccole in quanto portatrici di interessi quasi individuali, risultano poi assai difficili da governare. La nostra ricerca, invece, è verso associazioni, organizzazioni e persone in grado aggiungere sensibilità politiche e rappresentanze sociali che attualmente sono sottorappresentate e che si riconoscano nel solco che stiamo tracciando per il futuro della città”.

Cattero considera un inutile “accanimento” il tentativo di aprire a quell’area progressista, “con la quale – afferma – non è si è mai potuto realizzare un serio confronto perché arroccata su posizioni intransigenti e massimaliste”.

E aggiunge: “Abbiamo cercato un’intesa al nostro interno fino all’ultimo per raggiungere l’unitarietà ma non è stato possibile. Non era certo il momento – aggiunge – di dare un segnale di divisione alla città e agli alleati con cui abbiamo condiviso questi cinque anni di responsabilità amministrativa. Ma tant’è".

Entrambi sostengono la candidatura a sindaco dell’ex senatrice e attuale vicesindaco Patrizia Manassero, così come nessuno dei due ritiene fattibile un’alleanza con i pentastellati.

Dal congresso infatti, al di là e oltre le divisioni, dovrebbe emergere un altro idem sentire: a Cuneo il matrimonio tra Pd e 5 Stelle non s’ha da fare.

                                  

GpT

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium