/ Attualità

Attualità | 07 dicembre 2021, 14:50

Neve a bassa quota, scatta l'allerta gialla anche in provincia di Cuneo

Lo comunica l'Arpa Piemonte nel suo bollettino. Le precipitazioni avranno inizio nella notte per attenuarsi poi nel pomeriggio di domani

Neve a bassa quota, scatta l'allerta gialla anche in provincia di Cuneo

E' stato pubblicato in queste ore il bollettino dell'Arpa Piemonte relativo alle previsioni delle prossime ore, per le quali è previsto maltempo diffuso con neve su gran parte della Regione.

Il fronte nevoso interesserà nella notte gran parte della nostra regione con allerta gialla diramata per i comuni di bassa quota della nostra provincia, ma anche del torinese, alessandrino, astigiano, novarese e per i centri non in quota di biellese e vercellese.

Le precipitazioni cominceranno nella notte e per tutta la mattinata. In attenuazione dal pomeriggio di domani con l'attivazione di venti di foehn nelle vallate alpine e successive gelate diffuse in pianura.

L'allerta non riguarda le vallate alpine della nostra provincia. Intanto il Comune di Mondovì si prepara all'arrivo della neve.

"I competenti Uffici del Comune - fa sapere l'amministrazione monregalese in una nota - hanno disposto lo spargimento dei prodotti antigelo sulle strade comunali dalle ore 22 di oggi stesso. Il servizio di sgombero neve inizierà quando il deposito di neve sulle strade avrà raggiunto il limite stabilito dai contratti di appalto. Gli accessi alle scuole dovranno essere sgombrati entro le ore 7 del 9 dicembre".

"La valutazione - conclude la nota - anche in esito al confronto con i dirigenti scolastici, in merito alla sospensione delle lezioni o chiusura delle scuole cittadine, verrà effettuata domani."

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium