/ Attualità

Attualità | 23 dicembre 2021, 09:47

Dall'Avis Ceva mille euro a sostegno dell'Atletica Mondovì

Il presidente Fabio Mottinelli: "La nostra associazione è in prima linea nella promozione del dono, della solidarietà, di stili di vita sani, con un occhio particolare rivolto al mondo dello sport, quale ambito privilegiato con il quale interfacciarsi"

Dall'Avis Ceva mille euro a sostegno dell'Atletica Mondovì

L'Avis Comunale di Ceva ha donato mille euro all'Atletica Mondovì Acqua San Bernardo, in particolare ai ragazzi ed alle ragazze che svolgono attività presso il Polo di Ceva.

"Da alcuni anni, la nostra associazione" - spiega Fabio Mottinelli, presidente della sezione locale di donatori - elargisce un contributo, a rotazione, alle società sportive del nostro territorio, a fronte di attività promozionale. L'Avis di Ceva è da sempre impegnata in prima linea nella promozione del dono, della solidarietà, di stili di vita sani, con un occhio particolare rivolto al mondo dello sport, quale ambito privilegiato con il quale interfacciarsi. Avis da sempre crede nei valori dello sport e nell’attività fisica come ottimo metodo per avere una vita sana. Lo sport è un bene prezioso, è educazione alla salute e influisce positivamente sulla qualità della vita. Lo sport è un elemento di unione e di aggregazione, si fonda sul rispetto e sulla partecipazione, non mira al risultato ad ogni costo ma ad una sana competizione. Lo sport è a misura di persona e tiene conto delle diversità e delle possibilità di ognuno. Fare sport aiuta il proprio organismo, ci aiuta a stare bene. Donare il sangue aiuta gli altri a stare bene, ma puoi farlo solo se anche tu sei in buono stato di salute. Per questo donazione di sangue e attività sportiva hanno da sempre una stretta relazione. Chi fa sport, a tutti i livelli e di tutti i tipi, avendo una buona condizione di salute è il candidato ideale per la donazione di sangue. Inoltre, la donazione, anche per lo svolgimento di sport agonistici, non è controindicata. Con le giuste indicazioni mediche e mettendo in pratica alcuni accorgimenti è possibile praticare sport, anche a livello intenso, senza rinunciare al piacere della solidarietà”.

“Ringrazio, anche a nome dell’intero direttivo, gli amici dell’Avis Ceva per la generosa donazione che verrà utilizzata per l’acquisto di materiale utile per l’allenamento dei ragazzi a Ceva." - commenta Gianluca Guffanti, responsabile del Polo Cebano dell’Atletica Mondovì Acqua San Bernardo - "Come società sportiva crediamo fermamente nei valori dello sport e nell’importanza che una sana attività fisica ha sulla vita delle persone e ciò non può che porci in stretto legame di comunanza con i valori espressi da Avis. Da alcuni anni abbiamo intrapreso questa nuova avventura a Ceva e, nonostante le difficoltà iniziali, siamo progressivamente riusciti a ritagliarci il nostro spazio, anche grazie all’aiuto di chi, come l’Avis, mostra un occhio attento alle iniziative come la nostra. Contiamo di radicarci sempre più sul territorio e, sulla scorta di quanto fatto con l’Avis di Ceva, creare sinergie con altre associazioni, così da poter aumentare il ventaglio di possibilità in ambito sportivo fornite ai giovani dell’intera val Tanaro”.

 

L’Avis di Ceva invita chi volesse diventare donatore a contattare l’associazione attraverso i seguenti canali: tel 327.1479903, anche tramite WhatsApp – ceva.comunale@avis.it – pagina Facebook Avis Ceva.

L’Atletica Mondovì Acqua San Bernardo invita chi volesse avere informazioni in merito alle attività a prendere contatto tramite i seguenti canali: tel 0174.339255 - segreteria@atleticamondovi.net.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium