/ Attualità

Attualità | 12 gennaio 2022, 08:00

Il PD di Cuneo ricorda David Sassoli

La nota stampa diramata dal partito

David Sassoli

David Sassoli

Con David Sassoli abbiamo perso un grande uomo: un convinto europeista, un italiano protagonista della politica europea, con grande spirito di ascolto, sensibile alle diseguaglianze e solidale con il diverso, il povero, l’altro.

Ripensando oggi al suo discorso di insediamento alla Presidenza del Parlamento Europeo si legge la sua preziosa eredità politica: l’idea che la nostra libertà è figlia della giustizia che sapremo conquistare e della solidarietà che sapremo sviluppare.

Per questo è stato un convinto sostenitore del Next Generation EU, il piano con cui l’Europa punta a recuperare l’impatto economico e sociale della pandemia.

David Sassoli asseriva la necessità di recuperare lo spirito di Ventotene e lo slancio
pionieristico dei Padri fondatori, che seppero mettere da parte le ostilità della guerra, porre fine ai guasti del nazionalismo e darci un progetto capace di coniugare pace, democrazia, diritti, sviluppo e uguaglianza.

L’Europa, diceva, non è un incidente della Storia, ma rappresenta i figli e i nipoti di
coloro che sono riusciti a trovare l'antidoto alla degenerazione nazionalista che ha avvelenato la nostra storia.

Noi iscritte ed iscritti del circolo di Cuneo lo ricordiamo con le parole del nostro segretario nazionale Enrico Letta, oggi, alla Camera: “I politici, anche quelli bravi, si dividono in due categorie: quelli che fanno politica accompagnando il corso della Storia e quelli che fanno politica cambiandola.

David Sassoli è stato parte di questa seconda categoria”.

Partito Democratico – Circolo di Cuneo

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium