/ Sport

In Breve

Sport | 13 gennaio 2022, 15:01

Volley maschile A2 - VBC Synergy Mondovì, sabato sera al PalaManera arriva Porto Viro

Seconda partita casalinga consecutiva per la formazione di Denora

Volley maschile A2 - VBC Synergy Mondovì, sabato sera al PalaManera arriva Porto Viro

Seconda partita casalinga consecutiva per il VBC Synergy Mondovì, che nella terza giornata del girone di ritorno del Campionato di serie A2 Maschile Credem ospiterà sabato sera alle ore 20.30 al Pala “Nino Manera” il Delta Group Porto Viro, al momento sesto in classifica con 20 punti su 13 partite giocate (6 vittorie e 7 sconfitte). 

Contro la formazione veneta il VBC è chiamato ad una prova d’ orgoglio sia per dimostrare di essere ancora vivo che per poter finalmente muovere la classifica ed avvicinare le formazioni che stanno davanti, ricordando sempre che qualora fra l’ undicesima e la dodicesima ci siano meno di 3 punti di distacco queste due compagini disputeranno il play-out per la salvezza, ossia lo scontro diretto con gara 1 in casa dell’ undicesima, gara 2 in casa della dodicesima ed eventuale gara 3 nuovamente in casa dell’ undicesima.

Il campionato è ancora lungo (siamo appena all’ inizio del girone di ritorno) e con le problematiche legate all’ emergenza covid, alle assenze di singoli giocatori per motivi vari, ai rinvii ed ai recuperi infrasettimanali dei match le sorprese possono davvero essere parecchie e dietro ad ogni angolo, ma è arrivato il momento di riprendere a fare punti per restare in linea di galleggiamento nella lotta per la salvezza.

Quello veneto, allenato da coach Francesco Tardioli, è un sestetto costituito da giocatori particolarmente navigati e può contare sulla diagonale formata dall’ esperto e talentuoso palleggiatore Fabroni, senza dubbio il miglior palleggiatore della categoria, e sull’ opposto Bellei, sui centrali Barone, Sperandio e sull’ australiano O’ Dea, sugli schiacciatori Vedovotto e Romolo Mariano, mentre come liberi si alternano Lamprecht e Penzo.

Per la giovanissima formazione monregalese allenata da coach Francesco Denora (ben 9 dei 14 giocatori della rosa sono nati nel nuovo millennio, ossia dal 2000 in poi, mentre solo capitan Boscaini, Piazza, Catena, Mazzon ed il libero Raffa sono nati nel secolo scorso) sarà fondamentale riuscire a dare la necessaria continuità al proprio gioco, caratterizzato ancora da tanti alti e bassi, con qualche momento di buon livello ed altri, purtroppo ancora troppi, decisamente non sufficienti e con un numero di errori gratuiti davvero eccessivo. Proprio gli errori gratuiti ed i regali rappresentano la palla al piede del VBC Synergy, che in poche azioni getta letteralmente al vento quanto di buono fatto sino a quel momento.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium