ELEZIONI COMUNE DI SAVIGLIANO
ELEZIONI COMUNE DI RACCONIGI
 / Attualità

Attualità | 17 gennaio 2022, 08:01

A Mondovì gli Alpini hanno ricordato la battaglia di Nowo Postojalowka. Tra le autorità presenti anche il presidente Cirio [FOTO]

Nessuna manifestazione, a causa del Covid, solo la S. Messa celebrata dal vescovo all'Altipiano

A Mondovì gli Alpini hanno ricordato la battaglia di Nowo Postojalowka. Tra le autorità presenti anche il presidente Cirio [FOTO]

La mattinata di ieri, domenica 16 gennaio, a Mondovì Altipiano, si è tinta dei colori degli Alpini, presenti per ricordare coloro che “sono andati avanti” nella tremenda campagna di Russia, in particolare nella battaglia di Nowo Postojalowka, combattuta tra il 19 e il 20 gennaio 1943 in terra di Russia.

Il programma del 79° anniversario, prevedeva inizialmente la manifestazione solenne a carattere nazionale con il convegno “Fare Memoria della Storia”, presso la sala Ghislieri di Piazza al venerdì pomeriggio, il grande concerto al sabato sera con la partecipazione della Filarmonica Cafassese e del Coro ANA Monregalese, da poco costituito e il grande raduno con la sfilata e la celebrazione della Santa Messa la domenica, con una grande partecipazione di Alpini.

Purtroppo, per il secondo anno consecutivo, questo non è stato possibile: la pandemia in corso e le restrizioni molto rigide, hanno costretto ad annullare tutte le manifestazioni, a motivo delle condizioni di sicurezza, nel rispetto di un rigido e stretto protocollo, rendendo possibile solo la celebrazione della Santa Messa presso il Santuario del Sacro Cuore di Gesù a Mondovì Altipiano.

L’evento di ieri è stato impreziosito dalla presenza del Presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, dai sindaci e rappresentanti degli enti locali, dalle associazioni del territorio (Croce Rossa Italiana - Comitato di Mondovì, Reduci Combattenti e Memoriale Cuneense), da rappresentati delle Truppe Alpine e delle Forze dell’Ordine e sicurezza, dai consiglieri nazionali dell’Ass. Naz. Alpini, dai Presidenti delle Sezioni ANA di Cuneo, Ceva, Saluzzo e Savona con i loro vessilli dai numerosissimi (oltre trenta) gagliardetti in rappresentanza dei gruppi locali della Sezione, di alcune zone della Provincia e non solo. Presenti unitamente al presidente della Sezione di Mondovì, Armando Camperi, il Consiglio Direttivo e una folta rappresentanza dei Volontari dell’Unità di Protezione Civile A.N.A. Mondovì e del Gruppo Eventi e Manifestazioni, che hanno collaborato attivamente al fine di poter svolgere con sicurezza l’evento.

La S. Messa è stata celebrata dal Vescovo di Mondovì, S.E. Mons. Egidio Miragoli, che ha ricordato la dura campagna di Russia, esprimendo parole di vivo apprezzamento per gli Alpini “andati avanti” e presenti. Inoltre il coro sezionale in sinergia con l’ottetto Cantus Firmus ha allietato i canti della Celebrazione rendendola più partecipata e viva.

Al termine della funzione religiosa una corona è stata posta presso la lapide situata nella navata laterale della Chiesa, alla presenza del Vescovo, del Presidente Cirio, del Presidente della Sezione A.N.A. Mondovì e delle Autorità civili e militari intervenute.

L’appuntamento è per tutti al prossimo anno, confidando nel termine dall’emergenza sanitaria, al fine di poter celebrare degnamente e in forma solenne l’evento di ricorrenza e memoria.

Sezione ANA Mondovì

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium